Bonarda Days
Bonarda Days

Degustazioni, occasioni gastronomiche e tanti piccoli eventi, per scoprire la Bonarda frizzante dell’Oltrepò. Sabato 2 e domenica 3 novembre arriva l’iniziativa dei Bonarda Days: quattro giornate di cantine aperte al pubblico con visite guidate, degustazioni e piccoli eventi per scoprire tutte le sfumature de #LaMossaPerfetta. Si tratta di un progetto nato nel 2015, quando alcune aziende dell’Oltrepò hanno deciso di adottare un disciplinare più severo, che rispecchia standard di qualità più alti, per produrre La Mossa Perfetta: una Bonarda Frizzante di valore, che racconta l’identità vera di un territorio e lo porta alla ribalta.

 

Il progetto, infatti, è da subito un successo: novantamila bottiglie vendute nel 2016, un numero ormai raddoppiato. I sedici produttori spiegheranno la natura del vino, mostreranno le vigne di croatina, racconteranno come le tipicità gastronomiche dell’Oltrepò pavese sono perfette insieme alla Bonarda Frizzante. Una festa itinerante che si snoda tra i filari, le cantine e le tavole: ci saranno pranzi e cene a tema come La curmà, ovvero il pranzo per festeggiare la fine dell’annata agraria.

Vinificate in purezza, le uve esaltano al massimo la tipicità di questo vitigno autoctono, la rifermentazione naturale indotta dai lieviti poi regala la leggendaria spuma porpora, e l’imbottigliamento esclusivamente nella Marasca, una bottiglia di vetro di design la rende immediatamente riconoscibile. Si comincerà con le visite dei vigneti e delle aziende, a seguire degustazioni tecniche con spiegazione sulle varie tipologie di Bonarda. A spezzare, i pranzi a tema con le ricette più iconiche dell’Oltrepò Pavese e poi le cene negli agriturismi dei produttori. Attività varie e pratiche su temi come la potatura.

Domenica 3 novembre invece, dalle 10.00 alle 17.00 le aziende saranno aperte al pubblico per passeggiate fra le vigne, visite libere e guidate nelle cantine e degustazioni con i vignaioli. Ancora pranzi e cene per scoprire come la Bonarda si abbina a tutte le piccole eccellenze gastronomiche come il salame di Varzi, la coppa e la pancetta, i formaggi stagionati e ancora risotto, pasta di salsiccia e Batalavar, i famosi ravioli ripieni. Info su distrettovinooltrepo.com


www.mitomorrow.it