26.3 C
Milano
30. 06. 2022 13:03

Luminarie natalizie, magiche atmosfere in Lombardia

Da Varese a Cremona si accendono le luci per il Natale

Più letti

Parchi, giardini, centri storici o borghi lacustri. Ecco dove le luminarie natalizie regalano magiche atmosfere in Lombardia.

Luminarie natalizie, Varese e i giardini estensi

800mila lucine portano la magia del Natale nella città giardino. Il centro cittadino di Varese sarà illuminato a partire dallo scenografico corso Matteotti che, caratterizzato dalla pavimentazione in porfido rosa e dai portici, si allunga da piazza Monte Grappa e costeggia la basilica di San Vittore con il prezioso battistero, ma anche i giardini di Palazzo Estense.

Gli spettacolari spazi verdi voluti da Francesco II d’Este ospiteranno oltre 400mila lucine facendo rivivere anche dopo il tramonto l’atmosfera magica del Natale. Progettati dall’architetto Giuseppe Antonio Bianchi, i giardini estensi ospitano un curioso “villaggio” di abitanti natalizi: dagli orsi polari alla carrozza di Cenerentola, passando per una famiglia di pinguini e una pioggia di stelle cadenti. Info su varesedoyoulake.it.

L’isola del Natale, Monte Isola (Brescia)

L’incanto di Monte Isola, che si specchia nelle acque profonde del lago d’Iseo, si fa più magico durante il periodo natalizio, quando le sue piccole frazioni sono addobbate a festa con luminarie a tema, alberi di Natale e presepi. Sbarcando sull’isola, che si raggiunge con una traversata di pochi minuti di battello, si respira un’atmosfera magica e senza tempo, accresciuta dalla straordinaria cornice delle antiche architetture dei suoi piccoli borghi, affacciati sul lago, o abbarbicati sulle alture. Da raggiungere con piacevoli passeggiate di tutto relax alla scoperta di questa incantevole “Isola del Natale”. Info su visitbrescia.it.

Lake Como Christmas Light

Un evento unico per vivere appieno la magia del Natale e ammirare i borghi del lago illuminati. Navigazione Lago di Como anche quest’anno ha organizzato il Lake Como Christmas Light, un evento dal sapore natalizio che comprenderà tre appuntamenti per ammirare dal lago la bellezza di circa 80 location illuminate. Tre le date da non perdere: 7 dicembre, 23 dicembre e 7 gennaio 2022.

Le crociere partiranno da Como nel tardo pomeriggio e la nave costeggerà i paesi della sponda orientale, ossia Blevio, Torno, Faggeto, Pognana, Careno, Nesso, Lezzeno, fino al centro lago per poi rientrare costeggiando i paesi della sponda occidentale di Sala Comacina, Colonno, Argegno, Brienno, Carate Urio, Moltrasio e Cernobbio. A bordo sarà servito un aperitivo. Il rientro a Como è previsto per le ore 20:45; in più, durante tutta la durata dell’itinerario una guida presenterà i borghi che via via si incontreranno lungo il percorso. Info su navigazionelaghi.it.

Illuminatale, Cuneo

Per le Festività, Cuneo si accende di luce. Una scia luminosa che, da domani 8 dicembre, fino al 6 gennaio 2022, abbraccerà anche Limone Piemonte, Tenda, La Brigue, Saorge e Breil. Piazza Galimberti diventerà un vero e proprio teatro all’aperto, che ospiterà sul suo palcoscenico il primo Capodanno nella piazza principale di Cuneo con concerti, dj set, street food e grande spettacolo con le fontane luminose danzanti e le dame giganti.

Le vie e le piazze del centro saranno attraversate da parate musicali e personaggi luminosi che si affiancheranno a diverse installazioni, vere opere di luci e arte. Le luci si accenderanno domani, mercoledì 8 dicembre, con Andrea Loreni, unico funambolo italiano specializzato in traversate a grandi altezze, che alle 18.30 attraverserà Piazza Galimberti su un cavo illuminato a led sospeso a 15 metri d’altezza.

Cremona

La Tigre di Cremona illumina d’immenso la sua città. Le strofe delle canzoni più celebri di Mina “Vorrei che fosse amore” e di “Amor Mio” illuminano via Solferino e via Mercatello, area pedonale e dello shopping del centro città risplenderanno per le Feste e oltre. Le luminarie parlanti nel cuore di Cremona resteranno fino al 25 marzo, giorno del suo ottantaduesimo compleanno. Tante luci ma non solo. Passeggiando per le vie della città le note dei brani iconici di Mina risuoneranno in filodiffusione nelle vie: ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 si potrà canticchiare “Una zebra a pois” o “Grande grande grande”.

Le lucine di Natale, Laveno Mombello (Varese)

Un piccolo villaggio dove la magia del Natale diventa sfavillante. A Laveno Mombello il parco pubblico del Gaggetto è stato trasformato in un vero e proprio bosco incantato. L’idea è di Lino Betti che anni fa ideò il progetto Le Lucine di Natale, diventato famoso in tutto il mondo. Betti ha supervisionato il layout della cittadina lacustre creando un percorso tra oltre 500 mila led a basso consumo energetico, di diverse dimensioni, modellate dalle sapienti mani di artigiani.

L’allestimento regala uno scenario da favola: fiori colorati, abeti luminosi, la grotta degli orsi, scoiattoli, una piccola fontana, cascate di stelle filanti, fino ad arrivare alla slitta di Babbo Natale, che durante il periodo di Natale sarà pronto ad accogliere i più piccoli. Dopo il 25 dicembre, invece, si potrà incontrare la Befana, in attesa dell’Epifania. Info su lucinedinatale.it.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...