4.4 C
Milano
22. 01. 2022 21:57

Politica, violoncellista e triatleta: chi è Elena Buscemi, la nuova presidentessa del Consiglio comunale di Milano

Crescono le quote rosa a Palazzo Marino: la prossima presidentessa del consiglio comunale sarà Elena Buscemi

Più letti

Una casa sommersa di confetti. Già, perché la prossima presidentessa del consiglio comunale di Milano, Elena Buscemi, detiene un record invidiabile: ha celebrato oltre 1.200 matrimoni civili negli ultimi anni.

L’identikit di Elena Buscemi, la nuova presidentessa del consiglio comunale

Classe 1982, è alla terza consiliatura a Palazzo Marino dopo esser stata eletta nel 2011 e nel 2016. Ha una laurea in Filosofia (tesi discussa con un pezzo da novanta come Nicola Del Corno) e, soprattutto, coltiva una passione smisurata per la politica (maturata tra gli scout e poi grazie alla Comunità di Sant’Egidio): «Credo che i cittadini vogliano essere rappresentati da qualcuno che dedichi tempo e passione alla cosa pubblica, e non da chi offre alle istituzioni una volta eletti solo i ritagli di tempo».

Già, un pensiero che l’ha distinta anche in occasione delle polemiche sul bonus Inps da 600 euro («Non l’ho preso, e non l’ho chiesto», raccontò) e per l’impegno gratuito come delegata al Lavoro e alle Politiche sociali per la Città metropolitana: «Come giovane e precaria, trovo centrale la questione dei diritti», spiega Elena Buscemi nella biografia sul sito dell’ex Provincia.

Segni particolari: violoncellista, anagraficamente e sentimentalmente legata al Parco Solari, appassionata di alta montagna, triatleta (ha pure partecipato alla Granfondo del Naviglio nuotando per 21 chilometri).

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...