27.9 C
Milano
25. 06. 2022 13:51

Milano AutoClassica 2021, il successo delle auto d’epoca e perché acquistarle

Più letti

Le automobili d’epoca non passano mai di moda, e non potrebbe essere diversamente, dato che ci troviamo di fronte ad una passione che accomuna decine di migliaia di italiani. Lo testimonia il grande successo raccolto dall’ultima edizione di Milano AutoClassica, che ha fatto incetta di visitatori, mettendo a registro oltre 71 mila partecipanti. Oggi approfondiremo alcune informazioni relative alle auto presenti all’esposizione, con un riferimento particolare alle auto d’epoca e al perché conviene acquistarle.

Milano AutoClassica 2021: panoramica e dati

L’evento Milano AutoClassica 2021 ha attirato tantissime persone, ben 71 mila partecipanti circa, con diverse transazioni chiuse già durante il primo giorno di esposizione. Dal primo ottobre fino al 3 ottobre gli stand della Fiera di Milano si sono animati grazie alla sfavillante carrozzeria delle tantissime automobili in esposizione, con lunghe code per entrare, sin dal primo mattino.

Alla fine dei giochi, il valore complessivo delle transazioni ha superato quota 1 miliardo di euro, e con il 70% delle auto esposte vendute, segnando quindi dati davvero importanti. Naturalmente gran parte del merito è da assegnare alle auto d’epoca, ovvero i gioielli più preziosi di Milano AutoClassica. Basti ad esempio citare la bellissima Lamborghini Countach, insieme ad altri modelli super come l’Alfa Romeo 1900 Sprint. Naturalmente la lista di gioielli a quattro ruote è molto ampia, e include produttori storici come Ferrari, Porsche, Morgan, Bentley e BMW. In linee generali, i numeri non bastano per spiegare il successo di questo evento: per una volta, le foto delle sale della Fiera di Milano prese d’assalto dagli appassionati valgono più di qualsiasi numero sulla carta.

Il successo e la passione per le automobili d’epoca

La passione per le auto d’epoca sta diventando mainstream, per una serie di ragioni. Innanzitutto perché, oltre al collezionismo, c’è anche una componente economica: si tratta infatti di beni che acquisiscono valore nel tempo, e che diventano dunque una preziosa fonte di investimento. Le prospettive future attirano un numero sempre maggiore di acquirenti interessati e il mercato sembra fiorente.

Queste macchine, inoltre, sembrano avere prezzi abbastanza abbordabili, ma ovviamente la cifra d’acquisto può aumentare in base alle caratteristiche delle singole auto. Alcune arrivano a costare anche 10mila euro o poco più. A tal proposito, se si volesse acquistare un modello specifico tra i più ricercati, ma non si riuscisse a far fronte alla spesa, si può considerare una soluzione come Younited-credit.com che consente di richiedere e ottenere un prestito online, così da ottenere la cifra necessaria per questo investimento che coniuga la passione per le auto d’epoca e un possibile guadagno economico futuro.

Infine, è importante sottolineare quanto la storia di queste vetture riesca a tramandarsi nel tempo, di generazione in generazione; non è un caso che oggi la passione per le auto d’epoca sia divenuta pop, un vero e proprio trend anche nel mondo dei Millennials, sempre più attratti dalle macchine del passato e dal loro fascino vintage.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...