6.2 C
Milano
26. 02. 2024 19:02

La lezione di Fedez

Fedez non può e non deve stare simpatico a tutti, ma i commenti sarcastici che in questi giorni si sono sentiti fare su di lui, in un momento così difficile della sua vita, fanno capire quanta strada ci sia ancora da fare verso l’empatia nei confronti di chi soffre

Più letti

«Preso dal panico/Fermati un attimo/Perché se vai più giù/Forse non torni più/Cerchi di uccidere/Quello che hai dentro te/Ma fare come fai/Poi te ne pentirai». Fabri Fibra e Neffa cantavano così esattamente dieci anni fa. Ora è un altro artista, Fedez, ad aver bisogno di aiuto. Nei giorni scorsi, uscito dall’ospedale Fatebenefratelli di Milano dopo aver subito alcuni interventi per fermare emorragie interne causate da delle ulcere, Fedez ha rilasciato una lunga intervista ad Aldo Cazzullo per il Corriere della Sera, dove racconta non solo i suoi problemi fisici, ma anche di depressione, di disturbi di origine psicosomatica, dal fuoco di Sant’Antonio a «forti gastriti da stress».

La lezione di Fedez: quanta strada c’è da fare ancora

Il giornalista lo incalza chiedendogli come può un ragazzo privilegiato come lui soffrire di stress, e Fedez gli fa presente, da un lato che i disturbi di natura mentale, come le malattie fisiche, siano trasversali e dall’altro che non molti mesi fa gli era stato diagnosticato un tumore al pancreas all’età di 33 anni: non proprio una passeggiata, quindi. Fedez non può e non deve stare simpatico a tutti, ma i commenti sarcastici che in questi giorni si sono sentiti fare su di lui, in un momento così difficile della sua vita, fanno capire quanta strada ci sia ancora da fare verso l’empatia nei confronti di chi soffre, chiunque egli sia. Ci auguriamo che questo suo parlare di disturbi di natura mentale – insieme alla campagna con Avis per stimolare i suoi follower a donare quel sangue che a lui ha salvato la vita – possa servire ad altri, famosi e non.

In breve

FantaMunicipio #20: una città più a suon di musica

La notizia della settimana per la città riguarda senza dubbio la musica e la presentazione, effettuata nel corso di...
A2A
A2A