26.2 C
Milano
25. 07. 2024 11:07

Negozi, obiettivo “salvare il salvabile”. Non dimentichiamo le vetrine

Milano è uno scrigno di negozi unici, in ogni ambito. Oggi più che mai prestiamo attenzione alle vetrine. Il racconto nel nostro editoriale

Più letti

Spid, app Io, cashback di Stato. Per i meno avvezzi alla sfera del digitale questi termini sono diventati il trend del momento, per i più smart una semplice formalità. Tra le condizioni di questa iniziativa governativa legata al Natale (e che diverrà poi strutturale dal 2021) la più importante riguarda l’obbligatorietà di fare acquisti in negozi fisici entro il 31 dicembre. Escluso, quindi, il settore del commercio online.

Premettendo che sì, il settore dell’online (complice la pandemia) viaggia in media a gonfie vele, è necessario dire due cose. Una è che non serve a nessuno delineare un quadro di battaglia, perché molti commercianti con un esercizio su strada vendono anche online (e chi non lo fa dovrebbe aggiornarsi).

L’altra è che bisogna cogliere il meglio di un’occasione (simbolica, forse, ma non per questo meno importante) di spendere a Milano. Di spendere bene. Di valorizzare i commercianti qualificati, quelli che accolgono il cliente con professionalità e discrezione. Ce ne sono ancora. Guardatevi attorno, guardate le vetrine. Abbiamo una bella occasione. Milano è uno scrigno di negozi unici, in ogni ambito. Nel mondo lo sanno: noi?

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...