3.4 C
Milano
10. 12. 2022 09:54

FantaMunicipio #35: attivismo cittadino a furor di popolo

Rush finale per la rubrica dedicata ai Municipi di Milano, questa volta si parla di progetti portati avnti grazie ai cittadini

Più letti

I cittadini sono scesi, per la terza volta, in piazza a chiedere a gran voce la realizzazione della pista ciclabile sul ponte della Ghisolfa votata a furor di popolo in occasione del Bilancio Partecipativo 2017-18 e rimasta fino a oggi solo sulla carta. L’attivismo cittadino accompagna un progetto che troverebbe comodamente luce se solo i decisori politici dimostrassero più caparbietà e meno tentennamenti, c’è un sogno che altri cittadini che portano avanti da anni con grande determinazione e lungimiranza: ci spostiamo al Casoretto, al Municipio 3, dove si lavora a piccoli passi per riconsegnare in futuro uno spazio culturale all’insegna del cinema, del teatro e delle arti in genere.

FantaMunicipio #35: progetti di “attivismo cittadino”

Municipio 1

Un nuovo parco – Voto 8,5

attivismo cittadinoUn giardino finora rimasto nascosto, nonché dimenticato da anni, viene restituito alla città e recuperato nel suo impianto originario: parliamo del parco storico da 10mila metri quadri di Horti, il segreto di Porta Romana. Questo il nome del complesso residenziale che, su investimento di circa cento milioni di euro, ha trasformato un’area di quasi 15mila mq tra via Orti e via Lamarmora realizzando settantaquattro unità immobiliari. L’area verde sarà aperta dal lunedì al sabato.

Municipio 2

Demolizione in Adriano 60 – Voto 8

attivismo cittadinoVia Adriano 60, al via la demolizione. Una delibera di Palazzo Marino ha approvato il progetto definitivo di demolizione, per un costo previsto di oltre due milioni, del complesso immobiliare ex Aler in abbandono da anni e ora di proprietà comunale. Una volta concluse le attività di demolizione, che potrebbero iniziare entro la fine dell’anno per durare circa quattro mesi, si passerà alla bonifica dei terreni. In attesa di un riutilizzo dell’area che integri verde e servizi per il quartiere.

Municipio 3

Un sogno chiamato cinema – Voto 8

attivismo cittadinoPer filo e per sogno: questo il nome dell’evento che ha raccolto in una serata teatro, film, musica e poesia per la rinascita del cinema Casoretto in piazza San Materno. A distanza di venticinque anni dalla chiusura della storica sala si è immaginato il futuro dello spazio, quando l’ex cinema diventerà una sala polifunzionale che accoglierà arte e cultura. Tutto era nato da un post Facebook di un giovane del quartiere: da lì un gruppo di cittadini sta portando avanti il sogno.

Municipio 4

Novità per via Oglio 8 – Voto 7

attivismo cittadinoPer l’edificio di via Oglio 8, zona Brenta, ci sono interessanti novità: è in fase di redazione una convenzione che modifica quella esistente, che destinava l’immobile a residenza universitaria. La nuova destinazione è a servizi di interesse pubblico con, nello specifico, l’insediamento di una caserma della Guardia di Finanza. L’operatore dovrà realizzare alcuni lavori di manutenzione interna per adeguare gli spazi. Si sblocca così la situazione di un edificio pronto, ma abbandonato, già nel 2011.

Municipio 5

Chiusura del campo rom – Voto 8,5

attivismo cittadinoLa giunta ha approvato il progetto di chiusura del campo rom, presente dal 1997, di via Vaiano Valle 41 e ha avviato un percorso di integrazione abitativa e sociale delle famiglie. Entro agosto saranno sgomberati tutti i residenti, le baracche saranno demolite nei mesi successivi e l’area sistemata e restituita alla proprietà (Visconti srl). Sarà così garantita bellezza e sicurezza a una bella area del Parco Agricolo Sud, in una via che nei fine settimana è pedonale e ciclabile.

Municipio 6

Proposte al PTOP – Voto 7,5

attivismo cittadinoSegnaliamo alcune proposte municipali al Piano Triennale Opere Pubbliche 2023-25: abbattimento e bonifica dell’area ex chiesetta interna al parco Teramo (funzionale a un futuro centro sportivo), parziale de-pavimentazione di piazzale Tripoli, riqualificazione via Watt-Ponti-Schievano, prolungamento tram fino a San Cristoforo M4, riqualificazione Cascina Monterobbio, riqualificazione lato sud largo Brasilia, demolizione e ricostruzione del CDD di via De Nicola.

Municipio 7

Mosaico San Siro – Voto 9

attivismo cittadinoMosaico San Siro. L’assessore alla Rigenerazione Urbana, Giancarlo Tancredi, ha fatto il punto su alcuni dei possibili futuri interventi: un percorso ciclo-pedonale all’interno dell’Ippodromo e dell’area dello stadio per favorire il collegamento tra Monte Stella e San Siro e la trasformazione di via Harar, via Rospigliosi e via Novara in strade urbane più vivibili e di connessione con le altre aree. Tutti gli operatori avranno come punto di riferimento le linee di indirizzo comunali.

Municipio 8

Il nuovo viale De Gasperi – Voto 8,5

attivismo cittadinoCambia volto viale De Gasperi: meno asfalto, più verde verso le residenze (con riduzione del calibro della carreggiata), spazi e attraversamenti protetti, un nuovo asilo nido e nuovo percorso ciclabile. Verranno anche riorganizzati gli spazi sul lato nord per contrastare temporanei accampamenti abusivi. Questo, in sintesi, il futuro intervento in zona Gallaratese a distanza di anni dall’approvazione del piano di recupero Gallarate-Cefalù. A settembre la firma della convenzione, poi l’inizio dei lavori.

Municipio 9

Lugano a gran voce – Voto 10

attivismo cittadinoUn bellissimo presidio, Non vediamo l’ora, in piazzale Lugano per chiedere a gran voce la realizzazione di una pista ciclabile sul ponte della Ghisolfa da anni promessa. Un’iniziativa nata a seguito di un monitoraggio dei passaggi effettuati sul ponte da biciclette (1600 ogni giorno), monopattini (328 ogni giorno) e pedoni (700 ogni giorno). Il sindaco parla di sostenibilità tutti i giorni: è il momento, riferiscono gli organizzatori, di passare dalle parole ai fatti per tutelare tutti gli utenti della strada.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...