9.7 C
Milano
04. 03. 2024 02:08

FantaMunicipio #11: è ora che le scuole facciano scuola

Undicesimo appuntamento con la rubrica dedicata ai Municipi: Quarto Oggiaro e Segnano, nuove cattedre all’orizzonte con il Pnrr

Più letti

Grazie ai fondi europei del Pnrr, Milano potrà rinnovare parte della sue scuole. Questa settimana citiamo due esempi, per cantieri che partiranno a giorni: quello per il vecchio istituto Frisi e quello per la secondaria di primo grado Falcone e Borsellino. Il primo sarà abbattuto per lasciare spazio al nuovo liceo artistico Giovanni Gastel: l’investimento è di oltre ventisei milioni di euro, per un moderno complesso con trentacinque aule, diciannove laboratori, un auditorium, un parco e un caffè letterario. Il secondo sarà demolito e ricostruito. L’Europa chiede e dà, Milano prova a farsi trovare pronta.

Il Pnrr darà più opportunità alle scuole milanesi?

 

Municipio 1

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

I pareri al Ptop – Voto 8,5

scuole

Tra i pareri al Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2024-26 il Municipio individua come priorità, tra le altre, la de-pavimentazione di piazza Mondadori e la riqualificazione di piazza Santo Stefano. Da realizzare anche l’eliminazione dei binari del tram in via San Vittore, sistemazione di via Bergamini, Lamarmora, Speronari, piazze aperte in via Palermo e via Verga, valorizzazione del giardino Belgiojoso Bonaparte. Da stralciare infine il parcheggio interrato in via Manin.

 

Municipio 2

Al via piazza Cincinnato – Voto 7,5

scuole

Partono i lavori per la riqualificazione di piazza Cincinnato. L’intervento permetterà di ridarle una connotazione pedonale, eliminando la sosta irregolare (nei vialetti di accesso a via Settembrini) e con nuove aree verdi e pavimentazione di pregio. Costo complessivo circa 600mila euro. È una bella occasione per il quartiere: con la bella piazza De Lellis e la futura piazza Cincinnato, ora si può lavorare sul disordinato incrocio Torriani-Macchi-Cappellini: una non piazza che può diventare piazza.

 

Municipio 3

Nuove connessioni ciclabili – Voto 7

scuole

Il Municipio ha espresso parere favorevole in merito alla proposta progettuale per la realizzazione di un collegamento ciclo-pedonale tra le vie Massimiano e Sbodio. Il tutto nell’ottica di migliorare le connessioni tra Lambrate e il parco della Lambretta, in un quartiere che si sta rapidamente trasformando con nuovi complessi residenziali. Ora i cittadini attendono i servizi promessi da tempo: scuole, raddoppio del parco, la Fabbrica della Scala, cultura e mobilità.

 

Municipio 4

Fino a Porto di Mare – Voto 8

scuole

In via Sant’Arialdo, vicino alla stazione di Rogoredo, sono iniziati i lavori per migliorare l’ingresso al parco di Porto di Mare. I tecnici comunali della Mobilità hanno individuato la soluzione: marciapiede di collegamento che passa sotto il cavalcavia Pontinia. Il flusso stradale in questo tratto diventerà a senso unico alternato (con semaforo). Il cantiere proseguirà fino al 15 dicembre, a gennaio si introdurranno i semafori. Modifiche alla linea bus 140 nel frattempo.

 

Municipio 5

Attesa per il Vismara – Voto 7,5

scuole

Il Centro Vismara di Gratosoglio è in ristrutturazione. Attualmente si lavora al sistema antincendio (fine lavori entro dicembre), per gli impianti sportivi è un discorso più complesso: l’obiettivo è individuare un partner che collabori con Fondazione Don Gnocchi a livello economico e sociale. Nei primi mesi del 2024 partono i lavori di ristrutturazione impiantistica, con orizzonte stagione 2024-25. Una bella notizia per una struttura fondamentale per tutto il sud Milano, Rozzano compresa.

 

Municipio 6

Lavori in ritardo – Voto 6

scuole

Riqualificazione del quartiere Lorenteggio-Giambellino: l’impresa Bresciani Asfalti ha chiesto, e ottenuto, una proroga di trecento giorni naturali in virtù di difficoltà relative al reperimento di materie prima e fonti di energia. Bisogna dunque aggiornare il crono-programma per poter godere delle nuove vie Segneri, Sanniti, Odazio, Apuli e Manzano. Un quartiere popolare che merita cura e attenzione da parte dell’amministrazione e dei cittadini che ci vivono e lo frequentano.

 

Municipio 7

Restyling a San Siro – Voto 7,5

scuole

C’è la delibera favorevole del Consiglio di Municipio 7 sul progetto per lo spazio pubblico in via Paravia, viale Aretusa e Cascina Case Nuove. Previsti alberi, panchine, aree gioco e le pedonalizzazioni di via Paravia tra via Capecelatro e via privata Gianicolo e dell’area parcheggio di viale Aretusa tra via Civitali e l’ex mercato comunale. Le richieste del Municipio: recupero sosta nelle aree limitrofe, aiuole in Morgantini e Paravia, più illuminazione e coinvolgimento delle scuole nella manutenzione.

 

Municipio 8

Liceo Gastel, il progetto – Voto 8

scuole

Presentato il nuovo progetto che trasformerà il vecchio istituto Frisi di Quarto Oggiaro in un’avveniristica sede per il nuovo liceo artistico Giovanni Gastel. Il cantiere, che partirà a giorni, prevede la demolizione dell’edificio attuale e la realizzazione di una struttura tecnologicamente ed energeticamente all’avanguardia, nonché aperta al quartiere dopo gli orari scolastici. L’investimento di Città Metropolitana, con fondi Pnrr, è di venti milioni di euro.

 

Municipio 9

Sarca, una nuova media – Voto 8

scuole

Il Comune provvederà all’abbattimento e alla ricostruzione dell’attuale scuola media Falcone e Borsellino di viale Sarca, sempre grazie ai fondi Pnrr (oltre dodici milioni di euro). A gennaio i ragazzi si sposteranno tra via Bottelli (sei delle nove classi) e via Pianell (le altre tre). Per via Bottelli verrà offerto, almeno all’inizio, un servizio pedibus per aiutare i ragazzi a memorizzare il percorso. È stata una corsa contro il tempo, a livello amministrativo, ma le premesse sembrano buone.

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A