Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34

Trentaquattresimo appuntamento con il FantaMunicipio tra nuove aree umide e capannoni industriali abbandonati

Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34
Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34

Milano, complice i dati confortanti (ma, ça va sans dire, continuiamo a rispettare le regole), torna a respirare aria di libertà. E questo respirare si riflette anche sulle iniziative dei singoli Municipi e del Comune, sui cantieri, sulla città che tutti siamo abituati a conoscere. Grandi progetti, come quelli per la piscina Cambini (ambito Padova-Adriano-Rizzoli), per SeiMilano a Bisceglie in Municipio 6 e per Santa Giulia al Municipio 4, muovono i primi passi dopo un periodo di stagnazione.
E anche il progetto Verde a Città Studi, che coinvolgerà cittadini e istituzioni, potrebbe rivelare piacevoli sorprese dopo il caso parco Bassini. Non si sta mai con le mani in mano, come sempre.

 

 

Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34

Municipio 1
Sant’Agostino prende forma – Voto 7,5
Aggiornamenti dal cantiere per la riqualificazione di piazza Sant’Agostino: gli alberi hanno finalmente preso dimora ed è cominciata la sistemazione dell’area verso via Numa Pompilio. Bella la pavimentazione in pietra usata per alcuni angoli già pronti. Molti cittadini segnalano, però, la necessità di sistemare l’adiacente ciclabile di via Olona: ormai pericolosa perché sconnessa, va riasfaltata. E si dovrebbe iniziare a pensare a un collegamento con Cadorna lungo via Carducci.

Municipio 2
Novità sulla piscina Cambini – Voto 8
Novità sulla rinascita della piscina di via Cambini, assieme a un nuovo spazio per lo sport, parte dell’ambito strategico Adriano-Padova-Rizzoli. L’intervento prevede la demolizione degli edifici e della vasca esistente e la realizzazione di due vasche, uno spazio da adibire a palestra e sala polifunzionale. Previsti anche spogliatoi, servizi accessori, bar e infermeria. Area esterna con verde, sdraio e ombrelloni. Importo lordo: oltre 4 milioni di euro. Durata dei lavori: 19 mesi, inizio del 2022.

Municipio 3
Piano verde per Città Studi – Voto 8
Work in progress su tre punti per il gruppo di lavoro Verde a Città Studi, costituitosi a valle delle vicende legate al parco Bassini. Compensazioni: la Statale sta raccogliendo dati e sarà messo a punto un questionario per i cittadini. Progetto pilota: recupero di un’aiuola in un parterre alberato ora assediato dalle automobili. Piano vero e proprio: interventi di piantumazione e/o depavimentazione. La mail aperta per segnalazioni: territoriomunicipio3@gmail.com.

Municipio 4
Buone notizie per Santa Giulia – Voto 7
Nuovo passo (pubblicato il rapporto ambientale) verso l’approvazione della variante Santa Giulia che consentirà la realizzazione del palazzetto dello sport da 16.000 posti (il PalaItalia) necessario per le Olimpiadi 2026, ma anche un grande parco pubblico (362mila metri quadri), le scuole e la metrotranvia di collegamento tra Rogoredo e la fermata M4 Forlanini. Nel frattempo, nella parte più adiacente alla metropolitana, proseguono i lavori degli edifici direzionali avviati un anno fa.

Municipio 4
Municipio 4

Municipio 5
Cantieri in rapida “ascesa” – Voto 7,5
Fervono i cantieri al Municipio 5. Si riparte con lo studentato di via Giovenale (all’angolo con via Col Moschin) legato alla Bocconi, un palazzo a torre di 13 piani, anche se siamo appena all’inizio (conclusi gli scavi per le fondamenta). Si riparte anche con il cantiere per la futura scuola internazionale ICS – in costruzione all’angolo tra viale Ortles e via Gargano – e con Symbiosis presso lo Scalo Romana: seconda fase del progetto dello studio Antonio Citterio Patricia Viel.

Municipio 6
Prime gru a SeiMilano – Voto 7,5
Inizia a respirare anche SeiMilano: prime gru e prime fondamenta anche per il cantiere e il grande complesso di piccolo borgo moderno che sorgerà in zona Sella Nuova (Bisceglie M1). L’area destinata al terziario sarà costituita da tre edifici e da una piazza pubblica: il sistema da più di mille residenze punta alla scomposizione per evitare l’omogeneità tipica delle periferie e il polo commerciale punta a trasformare il quartiere in un luogo vissuto. I lavori seguono la tabella di marcia, consegna per il 2022.

Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34 - Municipio 6
Intanto si torna a respirare. I voti del FantaMunicipio #34 – Municipio 6

Municipio 7
Via Celio e il fossone – Voto 8,5
Due belle notizie per il Municipio. Sono ufficialmente iniziati i lavori in via Celio, dove saranno realizzati marciapiedi da entrambi i lati della strada con alberi e adeguata illuminazione. All’imbocco della via è prevista anche la posa di un musone di protezione in corrispondenza dell’attraversamento pedonale. Sta invece nascendo a Quinto Romano, a lato di via Novara, la nuova area umida che collegherà il Boscoincittà con il Parco delle Cave: ottimo progetto per fondere le aree verdi.

Municipio 8
Dal comitato due richieste  – Voto 7,5
Dal Petrarca fanno il punto della situazione su due progetti. Per viale Certosa si stanno riprendendo i contatti con l’assessore Granelli: sono previsti anche qui interventi lungo i controviali con zona 30, rimodulazione parcheggi, liberazione del parterre alberato, percorsi ciclabili e dossi a ogni incrocio da piazza Firenze al Cimitero Maggiore, in tutta sicurezza. Per piazzale Santorre di Santarosa, dopo la presentazione a ottobre del progetto finale, si chiedono risposte immediate.

Municipio 9
Tra i capannoni di Affori – Voto 5,5
Ad Affori non tira una buona aria per respirare. Un tempo era uno dei simboli della Affori industriale, ma oggi tra i capannoni di via Don Grioli e Scarsellini c’è poco della gloria che fu. Parliamo della Oerlikon, ormai ritrovo di disperati e covo di immondizia e degrado. A segnalarlo alcuni cittadini e a confermarlo il capogruppo di Fratelli d’Italia del Municipio, Enrico Turato. La speranza è che la struttura venga ripulita e poi messa in sicurezza, perché occupazioni del genere non tutelano né i residenti né chi si rifugia all’interno.