23.7 C
Milano
21. 06. 2024 12:46

FuoriCittà, il Fuorisalone lontano da Milano: cinque eventi da non perdere

Nuova edizione con mostre ed eventi fino al 12 giugno

Più letti

Se non ne avete abbastanza degli innumerevoli eventi dedicati al design in questo Fuorisalone 2022, i nostri suggerimenti per viverlo anche FuoriCittà.

Design FuoriCittà: gli  eventi da non perdere oltre i confini milanesi

Lightning design a Villa Litta

Il gioiello di Lainate si illumina

Fino a domenica 12 giugno, Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate si illumina per la Design Week. Dalle 19.00 alle 23.30 (ultimo ingresso alle 22.30), il parco, le fontane e le sale del cinquecentesco Ninfeo, che ospiteranno esposizioni artistiche e installazioni luminose, distinguendosi ancora una volta come uno dei luoghi che ospita la vera creatività italiana. Sarà possibile visitare il Ninfeo con i giochi d’acqua, le serre con le cactacee e ammirare le installazioni luminose nel carpineto, nella Fontana del Nettuno, nel parco e nelle sale del Ninfeo. Il percorso nel Ninfeo non è guidato: saranno presenti guide in alcuni punti del percorso per mostrare i giochi d’acqua. Intero: 12 euro; ridotto 8. Prenotazione consigliata: ticket.midaticket.it/villalitta/Event/3617/Dates.

 

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Naturale e contemporanea

Paola Lenti presenta la nuova collezione

FuoriCittàNuovi sistemi di sedute in filati tecnici performanti e tavoli dalle linee rigorose che racchiudono un’anima tessile, oppure in materiali naturali, dal sapore antico. Una serie di poetici pezzi per outdoor ispirati ad arredi della designer cubana Clara Porset, rivisitati in chiave contemporanea.

Sono le proposte per l’edizione 2022 della Milano Design Week, che Paola Lenti presenterà nel rinnovato showroom di Meda (via Po, 100) fino al 12 giugno e che rispecchiano una filosofia creativa sempre più orientata al rispetto dell’ambiente e dell’uomo. Una collezione inedita che unisce sostenibilità ed estetica, design e responsabilità sociale, dando origine a una visione dell’abitare “rigenerativa” e in continua trasformazione. Info su paolalenti.it.

 

I re delle bombolette a Trezzano

Urban Giants torna live per beneficienza

FuoriCittàI prossimi 11 e 12 giugno, Trezzano sul Naviglio ospiterà la kermesse internazionale Urban Giants Graffiti Festival 2022 che riunisce 100 writers e street artist provenienti da 20 Paesi di tutto il mondo, nella nuova location compresa tra il Centro Ugo Tognazzi in Via Castoldi e i muri perimetrali della vetreria Vetropack, in Via San Cristoforo. Per i giorni del festival sarà possibile, in maniera totalmente gratuita, vivere i luoghi toccati dall’evento e osservare gli artisti all’opera. Le giornate saranno arricchite con tante attività: live painting, workshop, concerti e postazioni street food.

Quest’anno, inoltre, l’associazione We Run The Streets collaborerà in sinergia con l’associazione Grupifh (GRUppo di Promozione Iniziative a Favore dei portatori di Handicap). Urban Giants si integrerà così all’evento Birreficenza che rappresenta lo strumento di raccolta fondi per le attività a favore dei soggetti più fragili. Info sulla pagina Facebook.

 

Capolavori a lume di candela

La Galleria Ceribelli ospita gli scatti di Migliori

FuoriCittàFino al 15 luglio, la Galleria Ceribelli di Bergamo ospita la mostra fotografica con 28 scatti della serie Lumen – A lume di candela, a cura di Marina Nella Truant e Elisabetta Sgarbi. Un omaggio del celebre fotografo bolognese Nino Migliori ad alcune delle più importanti opere della scultura di tutti i tempi (come Ilaria del Carretta di Jacopo della Quercia o Paolina Borghese di Canova). La fioca luce in cui sono ritratte ridisegna sotto una prospettiva inedita dettagli apparentemente noti e crea un nuovo, sorprendente chiaroscuro. Info: info@galleriaceribelli.com.

 

Un crocevia fra design, arte e musica

Baranzate Ateliers trasforma una fabbrica abbandonata

FuoriCittàIn occasione del Fuorisalone, i designer di Zaventem Ateliers, insieme ad alcuni ospiti, prendono possesso, fino al 12 giugno, di uno dei luoghi più notevoli del patrimonio storico industriale di Milano: l’ex fabbrica Necchi a Baranzate (Via Milano, 251). Baranzate Ateliers è un’occasione per presentare le creazioni di designer e artisti belgi di Zaventem Ateliers, ospiti e gallerie di fama internazionale, ma anche per dare un’idea della filosofia di Zaventem Ateliers e delle sue possibilità di espansione.

Questo luogo aperto a tutti diventerà un crocevia di scambio e condivisione tra designer, artisti, collezionisti, architetti e aficionados che desiderano scoprire l’universo e l’energia dei creator: artisti e artigiani che stanno aprendo la strada a una nuova arte di vivere contemporanea.

Il progetto non si esaurirà con la Design Week ma proseguirà per trasformare l’ex Necchi in un luogo che mostra la visione di un rinascimento creativo in un ambiente post-apocalittico, un messaggio di speranza in questi tempi difficili. Tanti gli artisti e ospiti che saranno presenti, fra dj set, happy hour e workshop: Adeline Halot, Arno Declercq, Charles Schambourg, Clem Vanhee, Dim ateliers, FutureWave, Grond, Krjst Studio, Lila Farget, Lionel Jadot, Luna Lotta. L’appuntamento sarà dal 6 al 12 giugno, con ingresso dalle 10.00 alle 18.00. Info su baranzateateliers.com.

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...