8.3 C
Milano
05. 12. 2022 09:26

Dry Milano miglior pizzeria della Lombardia: è nella top 10 nazionale

Il locale di Lorenzo Sirabella si conferma eccellenza della pizza nel capoluogo e in tutta la regione

Più letti

C’è anche Milano nella classifica 2022 delle migliori pizzerie d’Italia firmata 50 Top Pizza, la guida on line delle migliori pizzerie italiane e del mondo senza alcuna preferenza di stile. Il merito è di Lorenzo Sirabella del Dry Milano, da poco selezionato tra i personaggi più influenti d’Italia Under 30 per Forbes, che per il terzo anno consecutivo conferma Dry Milano come miglior pizzeria di Milano e della Lombardia.

Top 10, Dry Milano al nono posto

Sirabella, già intervistato da Milano Tomorrow, si è piazzato al 9° posto, nella Top Ten della classifica 50 Top Pizza Italia. «Questo riconoscimento conferma e premia l’impegno di un grande team che ogni giorno lavora per migliorare l’esperienza dei propri ospiti – ha dichiarato -. Sono soddisfatto del grande risultato ottenuto, che conferma Dry Milano tra le migliori pizzerie italiane e la miglior pizzeria della Lombardia. La premiazione però non è solo un momento di gratificazione ma anche di condivisione con centinaia di pizzaioli provenienti da tutta Italia, e una grande occasione per incontrare amici e colleghi».

50 Top Pizza, uno sguardo alla guida

50 Top Pizza è la guida più influente del mondo della pizza, ideata e curata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro. La guida non ha principi ideologici, si ispira al concetto del buono in senso ampio, ma predilige chi punta ai prodotti di territorio e stagionali. Gli ispettori della guida, circa un migliaio divisi nei vari continenti, sono invitati a considerare la pizzeria nel suo insieme e a indicarla sulla base della sua capacità di garantire il benessere del cliente in base ad una sua scelta alimentare consapevole.

I parametri di valutazione

Il lavoro di 50 Top Pizza parte con un primo grande sondaggio tra circa mille persone nel mondo, divise in panel nazionali. Le visite delle pizzerie vengono effettuate in anonimato. La metodologia di giudizio si basa sulla bontà della pizza (lievitazione e materie prime), sul servizio, l’ambiente, l’eventuale attesa e la carta del bere.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...