29.1 C
Milano
25. 07. 2024 12:52

Ristorante Il Pazzo: a Milano apre il ristorante più pazzo che c’è

Protagonista la maxi-ruota della fortuna, che campeggia nella sala principale del locale

Più letti

Ha aperto ufficialmente lo scorso 15 dicembre in via Bastioni di Porta Volta 5 il ristorante Il Pazzo, struttura che mixa il divertimento partenopeo all’urban chic metropolitano. Il nome si ispira al numero 22 della smorfia, la tombola napoletana.

Il format del ristorante Il Pazzo di Milano

Il format è nuovo per il pubblico milanese, anche se a ben guardare ha origini longeve che stanno tutte in quella capacità di mischiare, divertimento e piaceri sopraffini della tavola, tipici dell’accoglienza e di una ristorazione tanto partenopea quanto “esportabile” a misura internazionale. 

Lo spazio

Lo spazio occupa una superficie di 400 mq e con i suoi 150 coperti è pronto ad accogliere i tanti che desiderano trascorrere una serata dove sentirsi davvero “fuori” dal comune. Una serata di sfide ed allegria, da dedicare alla famiglia, agli amici o ai colleghi, ma senza rinunciare alla ricercatezza delle materie prime, all’alta qualità dei prodotti uniti ad un impeccabile servizio.

Divertirsi a Milano

L’idea del “Il Pazzo” è quella di far vivere un’esperienza goliardica e originale in un ambiente urban chic. Un po’ come dire ci si può divertire anche a Milano, se si trova la combinazione ideale di intrattenimento e leggero protagonismo di stampo teatrale. 

L’idea di Giovanni De Vivo

È l’amore per il genio creativo, quello che non conosce limiti e preconcetti, il motore che ha spinto Giovanni De Vivo, giovane imprenditore napoletano con esperienza nella ristorazione ad aprire, a soli 31 anni e dopo il successo nella sua città, “Il Pazzo” anche Milano. Ogni piatto viene impiattato direttamente al tavolo. Il servizio diventa parte integrante dello show.

La ruota della fortuna

La protagonista è una maxi-ruota della fortuna, che campeggia nella sala principale – destinata a diventare l’icona del luogo- che invita gli ospiti a mettersi in gioco e, sfidando la sorte, offre la gradita possibilità di ricevere sconti (ma anche pagare pegni!) quando non addirittura a vincere l’intera cena per sé e i propri commensali. Un’esperienza unica che rischia quindi anche di ripagarsi da sé. 

La storia di Giovanni De Vivo

Giovanni De Vivo  fin da piccolo ha deciso di non proseguire il business di famiglia nel retail moda, ma di seguire la sua passione nel mondo della ristorazione. Dopo il successo del primo ristorante aperto nel 2013 e de O PAZZ a Posillipo, ha puntato su Milano. 

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...