21.5 C
Milano
20. 05. 2022 03:39

Sonia Peronaci torna in tv con la sua cucina: «Proporrò ricette di mia libera interpretazione»

La Cucina di Sonia, programma sulla cultura gastronomica condotto dalla pioniera della cucina sul web, da lunedì prossimo sarà di nuovo su L7d

Più letti

Lunedì 16 maggio alle 21.00 su La7d torna La Cucina di Sonia, il programma sulla cultura gastronomica italiana condotto da Sonia Peronaci. Ha lanciato il blog GialloZafferano nel 2006 quando internet era un mondo ancora sconosciuto per la cucina e nel 2019 Forbes l’ha inserita tra le donne italiane più influenti. Nello stesso anno arriva l’Ambrogino d’Oro, mentre un mese fa la Mattel dedica a Sonia Peronaci una Barbie della linea Role Model, che propone modelli positivi alle bambine aiutandole a superare il gap di genere in qualsiasi professione esse vogliano intraprendere.

Sonia Peronaci ritorna su La7d: «La paella il piatto che preferisco cucinare»

Sonia PeronaciChe cosa dobbiamo aspettarci?
«Le due precedenti edizioni erano incentrate sulla cucina regionale italiana, ora proporrò ricette di mia libera interpretazione, o tipiche di qualche Paese del mondo, oppure quelle che periodicamente spopolano sul web, come il roll bread, la torta zebrata, cream tart o la torta magica».

Il piatto non italiano che preferisci cucinare?
«La paella, che faccio in tutti i modi possibili. Richiede un po’ di tempo, ma è un bellissimo piatto unico, spettacolare da portare a tavola nella sua teglia e piace a tutti».

Hai iniziato dal web, sei passata alla tv, Forbes ti ha esaltato e oggi diventi addirittura una Barbie. Non stiamo parlando solo di ricette, giusto?
«Stiamo parlando di una figura che può essere d’ispirazione. Sono un’imprenditrice digitale, ma poi mi dedico alla tv, ai libri, a uno spazio eventi, faccio tante cose e le faccio essendo donna ed essendo partita da un lavoro prettamente femminile. La Barbie ci porterà nelle scuole: faremo delle giornate motivazionali con i bambini, servirà per le donne del futuro».

Nel 2019 Milano ti ha celebrato con l’Ambrogino d’oro: che significa per una milanese?
«È inarrivabile, io ancora non ci credo. Quando mi hanno detto che ero tra i candidati ero già molto contenta, quando poi è arrivato credo sia stato e rimanga una tra le cose più emozionanti della mia vita. La motivazione del premio è stata l’innovazione portata sul web e tutte le collaborazioni con gli enti benefici, ma anche il riconoscimento del mio lato imprenditoriale. Portato avanti essendo donna».

Da internet, alla tv, a un luogo fisico: a Milano hai anche la tua Sonia Factory.
«Siamo venuti qui nel 2016 e un anno fa ci siamo ingranditi, perché essendo sempre molto impegnati con la tv non si poteva fare rumore e non potevamo dare eventi in contemporanea. Con il covid eravamo un po’ fermi, ora ripartiamo con un po’ di idee, ma prima di tutto proviamo a ricominciare a vivere».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...