tematiche sociali
tematiche sociali

Non c’è una disciplina nella quale Ligabue non si sia cimentato e dove, per altro, non abbia ottenuto risultati da far girare la testa, ma uno dei motivi del successo del rocker di Correggio è la sua attenzione verso tematiche sociali e di attualità. Una su tutte? Quella ambientale, ora più urgente che mai. Sull’ondata di Greta e dei #FridaysForFuture, Ligabue ha inaugurato così la prova generale di apertura del suo tour, a Reggio Emilia, poche settimane fa.

Durante le prove generali, la canzone Non è tempo per noi è stata accompagnata da un video a tema ecologico e da un count down, che si stoppa sullo 00:01.

«Ci sta dicendo che abbiamo ancora tempo, poco, ma abbiamo ancora tempo, quindi è tempo di fare qualcosa – ha spiegato lo stesso Ligabue –. Quello dell’ecologia è un tema su cui ci siamo esposti anche in passato, perché abbiamo fatto delle cose con Lifegate, spettacoli con impatto zero e, tra l’altro, una delle poche cover che ho fatto in vita mia è quella di Eppure soffia di Bertoli, una delle rare canzoni ecologiste fatte in Italia. È un tema che continuo a sentire e in una canzone come questa mi sembrava che ci stesse».

La cover a cui si riferisce Luciano era stata utilizzata per una campagna di sensibilizzazione ambientale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. A titolo gratuito, interpretò la cover di Pierangelo Bertoli nel videoclip di Eppure il vento soffia ancora.

Una campagna perfettamente in linea con la filosofia del Liga, perché rimarca il diritto a un mondo migliore e il dovere di fare qualcosa per garantirsi un futuro. Si mettono in luce anche le aree protette, da tutelare e valorizzare. Il testo della canzone recita infatti «L’acqua si riempie di schiuma, il cielo di fumi, la chimica lebbra distrugge la vita nei fiumi. Vorranno inquinare le stelle, la guerra tra i soli, i crimini contro la vita li chiamano errori… Eppure il vento soffia ancora».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/