3.5 C
Milano
10. 12. 2022 04:06

Non solo Area B, cambiano le regole anche in Area C: ecco i nuovi divieti

Da domani ticket d'ingresso in centro per molte ibride

Più letti

Mentre non si ferma ancora il dibattito sull’Area B di Milano, stanno per cambiare le regole anche in Area C, la zona a pedaggio del centro storico di Milano. Da domani, 3 ottobre, non potranno più entrare le autovetture Euro 2 benzina, Euro 3 e 4 diesel con Fap di serie e campo V.5 della carta di circolazione <= 0,0045 g/km, Euro 0, 1, 2, 3 e 4 diesel con Fap after market installato prima del 31 dicembre 2018 e con classe di adeguamento per massa di particolato pari almeno a Euro 4, e infine le auto Euro 5 diesel.

Area C, cosa cambia

Per quanto riguarda i diesel Euro 5 nell’Area C, è possibile una deroga che scadrà comunque il 30 settembre 2023. La condizione è che il contratto per il nuovo veicolo sia stato firmato entro il 14 settembre 2022, la deroga vale fino alla consegna del nuovo veicolo ma non potrà andare oltre il 30 settembre 2023. Inoltre le auto ibride con emissioni di anidride carbonica superiori a 100 g/km non sono più esentate dal pagamento del ticket d’ingresso.

Area B

Meno transiti nella Cerchia dei Bastioni

Nei progetti, Area C aveva lo scopo di ridurre il traffico nella Cerchia dei Bastioni e rendere più efficaci le reti di trasporto pubblico. L’introduzione della regolamentazione, e le modifiche apportate nel corso degli anni, hanno determinato una diminuzione dei transiti nella Cerchia dei Bastioni. Si parte da oltre 90mila ingressi rilevati nel 2012 (-31 per cento rispetto al 2011), fino agli 81mila del 2021, con una diminuzione che raggiunge il 38,5 per cento.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...