9.7 C
Milano
04. 03. 2024 03:04

Un secondo passante ferroviario a Milano? Spunta la proposta

Un sistema che potrebbe alleggerire le due stazioni più intasate della città: Centrale e Garibaldi

Più letti

Un secondo passante ferroviario a Milano? Forse. A lanciare l’idea è stato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine della presentazione del suo programma elettorale al Palazzo delle Stelline. Un programma che prevede innanzitutto il potenziamento delle infrastrutture e delle reti di mobilità, con nuove strade e autostrade «a partire dal completamento della Pedemontana».

Nuovo passante ferroviario a Milano, l’idea del centrodestra

«Stiamo studiando una proposta per impedire che i treni convergano tutti in Stazione Centrale o in Garibaldi a Milano, intasando il traffico anche e soprattutto a scapito dei treni regionali – ha dichiarato il presidente Fontana -. Bisogna realizzare una stazione esterna, creare un nuovo svincolo. Un secondo passante fuori Milano». «Ci stanno lavorando in assessorato e la proposta va fatta a Rfi», ha concluso Fontana sottolineando che «stiamo studiando» dove sarà realizzato lo svincolo.

biglietti trenord

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Passante ferroviario a Milano, tra chiusura e disagi

Un sistema, quindi, per alleggerire le due stazioni più intasate della città, che ormai non sono più in grado di ricevere altri convogli durante le giornate. Senza contare i continui ritardi che i treni fanno registrare, con convogli che arrivano con oltre 25-30 minuti di ritardo. Un passante ferroviario che inoltre, durante questa estate, è rimasto chiuso per diverso tempo a causa di un consumo anomalo delle ruote dei Tsr, i treni che corrono sulla linea.

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A