29.6 C
Milano
20. 05. 2022 21:32

A Milano parte la raccolta firme per il referendum su San Siro

Quest'oggi i comitati si sono riuniti in Piazza della Scala per lanciare la raccolta firme per chiedere il referendum su San Siro

Più letti

Partita ufficialmente oggi, con la conferenza stampa pubblica che si è tenuta in piazza della Scala, la campagna per il referendum su San Siro.

Referendum su San Siro, la battaglia del Comitato

Il Comitato Referendum X San Siro è nato nel novembre 2021 su iniziativa di cittadine e cittadini, Associazioni, Comitati e forze politiche per contrastare la delibera del Comune di Milano del 5 novembre 2021, che decretava l’interesse pubblico su un progetto (presentato dai fondi internazionali di investimento proprietari di Milan e Inter) che prevede l’abbattimento dello Stadio Meazza, la sua ricostruzione sull’adiacente parco pubblico di 5 ettari, la costruzione di centinaia di migliaia di metri quadri di alberghi, centri commerciali e residenze di lusso.

referendum su san siro

«Lo stadio di San Siro è un Bene Comune della città, un simbolo di Milano riconosciuto in tutto il mondo come la “Scala del calcio”, è un impianto ai vertici delle classifiche internazionali e, se necessario, può benissimo essere riqualificato. La cittadinanza non è stata interpellata sul futuro di un proprio bene pubblico e noi pensiamo che questa decisione debba essere invece condivisa».

La raccolta firme avviene attraverso la piattaforma “Milano Partecipa”

Per questo è stata attivata la strada del referendum su San Siro, con una novità: la raccolta firme avviene attraverso la piattaforma del Comune “Milano Partecipa”, che nasce pubblica e gratuita, sviluppata da un progetto europeo e configurata attraverso un lavoro governativo con il Dipartimento della Funzione Pubblica per essere collegata alle banche dati anagrafiche.

Per la prima volta in Italia viene adoperata e può essere usata per il dibattimento pubblico, senza tuttavia sostituire le tradizionali forme di raccolta firme su carta. Non vale la doppia firma, chi firma online non può firmare su carta e possono votare solo i residenti nel Comune di Milano su http://referendumxsansiro.it/firma o https://partecipazione.comune.milano.it/referendums.

I quesiti del referendum su San Siro

Uno abrogativo, contro la Deliberazione della Giunta Comunale che ha ritenuto di interesse pubblico il progetto presentato da Inter e Milan; uno propositivo, per un percorso partecipato e condiviso con la cittadinanza per definire il futuro dello stadio Giuseppe Meazza nell’interesse dei cittadini e non dei fondi immobiliari.

Servono 1.000 firme per presentare il quesito referendario alla convalida del Collegio dei Garanti, ulteriori 14.000 per presentare il quesito alla votazione dei cittadini. «Sono quesiti con valore vincolante – spiega l’avvocato Veronica Dini – quindi se dovessero passare, con un quorum che è proporzionato al numero dei votanti delle ultime elezioni amministrative, il Comune dovrà tanto abrogare quanto assumere la delibera».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...