8.6 C
Milano
04. 02. 2023 00:40

Scuola di via Vivaio, Salvini attacca Sala: «Non è questa la Milano con il cuore in mano che conosciamo»

Salvini accusa il sindaco Beppe Sala di "non aver avuto cuore" in merito alle questione del trasferimento della scuola di via Vivaio

Più letti

Proseguono le trattative per il trasferimento della scuola di via Vivaio, istituto che da oltre 40 anni si occupa dell’inclusione formativa dei ragazzi con disabilità. Il comune come noto non ha voluto rinnovare il contratto d’affitto con l’Istituto per Ciechi, l’edificio in cui la scuola era ospitata. Sul tema è intervenuto anche il leader della Lega, Matteo Salvini, puntando il dito contro l’amministrazione del sindaco Sala.

Scuola di via Vivaio, il trasloco è vicino

salvini

«Raccolgo e rilancio l’appello di alcune famiglie con ragazzi speciali che frequentano una scuola speciale, la scuola di via Vivaio a Milano: la giunta Sala vorrebbe spostarla per risparmiare – ha scritto Salvini in una nota -. Non è questa la Milano col cuore in mano che conoscevamo. Sala ci ripensi: ci sono alcune cose, come la serenità di queste persone, che non hanno prezzo».

Proprio oggi la Commissione Consiliare ha visitato il plesso scolastico di via d’Annunzio, struttura considerata idonea per il trasferimento della scuola. Non è però dello stesso avviso il consiglio d’Istituto che ha bollato gli spazi di via D’Annunzio come totalmente inadeguati.

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...