21.5 C
Milano
25. 06. 2024 14:35

Daniele Scardina lascia l’ospedale Humanitas e inizia la riabilitazione

Dopo due mesi, il pugile milanese lascia la clinica di Rozzano e inizierà un percorso riabilitativo

Più letti

Daniele Scardina, il pugile milanese vittima di un malore lo scorso 28 febbraio, ha lasciato la clinica Humanitas di Rozzano in cui ha passato gli ultimi due mesi in seguito al delicato intervento di neurochirurgia. Adesso King Toretto inizierà un percorso di riabilitazione in una struttura in provincia di Lecco. Ad annunciarlo è stato il fratello Giovanni, con un lungo post pubblicato dal profilo Instagram del pugile 31enne.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Toretto Scardina (@danieletoretto)

Daniele Scardina, il messaggio del fratello Giovanni

«Oggi chiudiamo un capitolo della nostra vita e salutiamo l’istituto clinico Humanitas, la nostra casa in questi due mesi – scrive Giovanni Scardina -. Ringraziamo col cuore in mano la Dottoressa Elena Costantini, capo sezione Terapia Intensiva Generale; il Dottor Zefferino Rossini, medico neurochirurgo, che ha operato Daniele; la Dottoressa Stefania Maria Alessandra Radice, responsabile clinico del reparto di Neurochirurgia; il Dottor Maurizio Cecconi, direttore di dipartimento di Anestesia e Terapie Intensive; Giulia Vinciguerra, infermiera gestionale di Neurochirurgia».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Il percorso di recupero di Daniele Scardina

«Insieme a loro ringraziamo tutta l’Equipe Medica della Terapia Intensiva che per primi si sono occupati di Daniele e tutti gli altri Medici e Infermieri del reparto di Neurochirurgia che in questo ultimo mese si sono presi cura di lui. In questo momento Daniele è sveglio e si prepara ad affrontare un percorso di cure e riabilitazione. La strada è ancora lunga, ma lui è un campione e ha già vinto la più dura delle battaglie. God is good all the time. All the time God is good!!», ha concluso il fratello di Daniele nel suo post.

Daniele Scardina
Daniele Scardina

Il malore di Daniele Scardina

Scardina, professionista dal 2015 e fino al 2021 imbattuto nei suoi 20 incontri disputati, aveva accusato un malore lo scorso 28 febbraio durante un allenamento in palestra. Era stato immediatamente soccorso e ricoverato d’urgenza in coma. Poi la delicata operazione e due lunghi mesi di degenza. Adesso l’addio alla clinica Humanitas e l’inizio di un nuovo percorso che si spera possa riportarlo alla normalità.

In breve

FantaMunicipio #36: l’eterno movimento dei progetti che riscrivono la città

Questa settimana facciamo il punto su tanti progetti che, in piccolo o in grande, si propongono di dare un...