3.8 C
Milano
10. 12. 2022 10:10

Guerra in Ucraina: morto il milanese Elia Putzolu

Chi era il 28enne che si era arruolato nelle milizie filorusse nell'autoproclamata repubblica del Donetsk

Più letti

È morto il 28enne milanese Elia Putzolu, foreign fighter che si era arruolato nelle milizie filorusse nell’autoproclamata repubblica del Donetsk. Come lui, sono circa venti i nostri connazionali impegnati sul fronte russo-ucraino, sui due schieramenti. 

Elia Putzolu, da Milano alla morte nella guerra d’Ucraina

Elia Putzolu, che iveva e lavorava a Milano, è morto sabato 15 ottobre durante un combattimento nella regione del Donetsk. Originario della Sardegna, aveva vissuto diversi anni a Baggio e in città aveva un lavoro come vigilante, ma da tempo si era trasferito all’estero e abitava in Russia a Taganrog, nei pressi di Rostov. Da fonti ben informate pare fosse vicino alla community italiana di Fort Rus, che ha sposato la politica filorussa nelle sue posizioni più estremistiche. 

Un altro morto lombardo 

Sono circa venti i connazionali impegnati sul fronte russo-ucraino. Prima di Putzolu aveva perso la vita il 27enne Benjamin Giorgio Galli, di Varese: lui, però, combatteva dalla parte delle forze di Kiev e non con Mosca. A marzo era stato ucciso anche il 46enne veneto Edy “Bozambo” Ongaro, schierato con le forze separatiste nel Donbass. C’è anche chi è tornato indietro, come Ivan Luca Vavassori, ex calciatore di 29 anni che era andato in Ucraina nelle fila delle brigate internazionali in guerra contro le truppe di Putin.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...