19.5 C
Milano
16. 06. 2024 12:08

Morto suicida Luca Ruffino, il presidente di Visibilia Editore trovato senza vita in ufficio a Milano

L'arma con cui Ruffino si è tolto la vita è una pistola regolarmente detenuta dal manager

Più letti

Il presidente di Visibilia Editore Luca Ruffino si è suicidato sparandosi nella notte tra sabato e domenica. Il corpo è stato trovato dal figlio in ufficio a Milano. Secondo quanto appreso, il gesto sarebbe legato a questioni personali e si ipotizzano gravi problemi di salute. Giovedì scorso Ruffino avrebbe anche partecipato per l’ultima volta a una riunione del Cda di Visibilia Editore.

La carriera di Luca Ruffino

L’arma con cui Ruffino si è tolto la vita è una pistola regolarmente detenuta dal manager. Ruffino avrebbe anche lasciato un biglietto con alcune comunicazioni. La notizia del suicidio di Ruffino è stata anticipata dal sito Dagospia. Storicamente legato all’amministrazione di condomini, fondatore, presidente e amministratore delegato di Sif Italia societa di amministrazione e gestione di patrimoni immobiliari quotata a Euronext Growth Milano, Ruffino ad ottobre del 2022 era subentrato in Visibilia rilevando le quote della senatrice di Fdi e ministro del Turismo Daniela Santanchè.

Luca Ruffino
Luca Ruffino

Suicidio Luca Ruffino, il comunicato di Visibilia Editore

«Visibilia Editore S.p.A., società quotata su Euronext Growth Milano, annuncia, con cordoglio, la prematura scomparsa di Luca Giuseppe Reale Ruffino, che rivestiva il ruolo di presidente e amministratore delegato, nonché di azionista di maggioranza della società, e si stringe nel dolore alla famiglia». È quanto si legge in una nota di Visibilia Editore.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Luca Ruffino, chi il successore

«Il Consiglio di amministrazione della società – prosegue il comunicato – si riunirà appena possibile per deliberare in merito alla sostituzione mediante cooptazione di un nuovo amministratore» e «alla nomina del presidente del Consiglio di amministrazione». La nota ricorda anche «che il Consiglio di amministrazione aveva recentemente conferito poteri di gestione operativa della società anche al consigliere delegato Alberto Campagnoli».

Luca Ruffino, la procura indaga per istigazione al suicidio

La Procura di Milano indaga per il reato di istigazione al suicidio in merito alla morte di Luca Ruffino. Un atto necessario, si apprende da fonti giudiziarie, anche solo per procedere con gli accertamenti come l’autopsia sul corpo del manager, che sarà disposta nelle prossime ore.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...