12.4 C
Milano
28. 02. 2024 19:56

«Sogno» è la issue #16 di MilanoVibra, in edicola le storie legate a speranze, obiettivi e… desideri

La winter issue del periodico di Pradivio racconta una stagione di slancio verso il domani, senza scordare mai quello che abbiamo già realizzato con le nostre idee

Più letti

MilanoVibra arriva al suo sedicesimo numero, l’ultimo del 2023, in edicola da giovedì 14 dicembre e in consultazione in circa un centinaio di luoghi top della cultura e del tempo libero milanesi. Il titolo “Sogno” non può che celebrare il fine anno, ma con una proiezione verso il 2024 in quel consueto vortice di desideri, materiali e immateriali, che anche questa volta hanno messo insieme svariati mondi e personaggi della Milano che guarda avanti.

«Questo ultimo numero del 2023 di MilanoVibra è tradizionalmente concatenato al Natale, a un anno che si chiude e a quello nuovo che si apre con il suo carico di obiettivi, di speranze, di sogni – spiega il direttore responsabile, Christian Pradelli –. Nelle pagine di MilanoVibra #16 ne troverete tantissimi, diversi, alcuni incredibili per come sono riusciti a discostarsi dall’utopia che per tempo li ha accompagnati».

MilanoVibra, in edicola la issue #16

La genesi del tema è spiegata sempre da Pradelli nel suo editoriale: «A Natale 2020 – il primo di MilanoVibra –, l’illustrazione di Lillo Ciaola introduceva al “Natale che vorrei”, numero dove ancora sognavamo il post pandemia, fra distanze incolmabili e regali d’animo. Una sensazione perlopiù replicata nel 2021 con Paolo Metaldi e la sua “Festa!”, cover che immaginava – in una Galleria Vittorio Emanuele II gremita – la voglia che avevamo di uscire di casa, di riassaporare la normalità, di tornare a vivere attimi di condivisione senza la paura di abbracciarsi, sorridersi, amarsi.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

La copertina di Milanovibra #16
La copertina di Milanovibra #16

L’anno scorso, il primo Natale realmente libero da vincoli sanitari, Mattia Distaso ci ha ricordato come ognuno di noi abbia un “Fuori Menù”, portando in dote un inatteso valore aggiunto per se stessi e per gli altri. Il sogno, dunque, ci è sembrato la naturale evoluzione di un percorso – perfettamente rappresentato dall’opera di Chiara Ghigliazza – che nell’ultimo anno e mezzo ci ha permesso, sì, di tornare a vivere, ma con una frenesia che poco spazio ha lasciato per i desideri».

MilanoVibra, i protagonisti della issue #16

Nelle consuete 104 pagine, con tiratura di 10.000 copie cartacee anticipate da 45.000 preview digitali, si alternano gli interventi dello chef più stellato d’Italia, Enrico Bartolini, e della presidentessa di Svs Dad Onlus, Alessandra Kustermann. E ancora: Sonia Peronaci, gli Auch, Giorgia Fantin Borghi, i creator Martina Strazzer e Giovanni Castaldi, Alex Benlloch e Bruno Casanovas di Nude Project, il traceur Pavel Lauria Pinter e il life coach Paolo Raffin, che racconta l’esperienza sua e di tanti altri con l’ADHD.

Il periodico edito da Pradivio (online su milanovibra.it) è disponibile in una selezione di edicole della città di Milano, oltre che in rivendite di libri e giornali della grande distribuzione organizzata (Esselunga, Iper, Coop, Carrefour) e specializzata (Feltrinelli, Mondadori). MilanoVibra è anche in consultazione presso alcuni dei più prestigiosi hotel a cinque stelle lusso della città (Mandarin Oriental, Armani Hotel, Excelsior Gallia, Bulgari Hotel), nonché nei luoghi di riferimento della cultura (Triennale, Museo Diocesano, Museo Poldi Pezzoli).

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A