14.1 C
Milano
26. 05. 2024 03:35

Abbiategrasso, paura a scuola: studente ferisce professoressa con un coltello e minaccia i compagni

La donna è stata portata in ospedale in codice giallo: è fuori pericolo

Più letti

Momenti di panico all’istituto superiore Alessandrini di Abbiategrasso, in provincia di Milano: uno studente di 16 anni avrebbe accoltellato una professoressa di 51 anni all’interno della scuola intorno alle 8.30 di questa mattina, lunedì 29 maggio 2023. Il ragazzo, stando alle prime ricostruzioni, sembra anche aver minacciato i compagni con una pistola giocattolo.

Abbiategrasso, studente accoltella professoressa: cos’è successo

Questa mattina il ragazzo, secondo quanto riferiscono i testimoni, sarebbe entrato in classe con una pistola giocattolo e, poco dopo l’inizio della lezione, avrebbe ordinato ai suoi compagni di uscire dall’aula. In seguito avrebbe ferito la professoressa all’avambraccio e alla testa con un coltello che aveva con sé.

rapina in farmacia con un coltello

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Le prime segnalazioni al 112 parlavano di una sparatoria, che è stata però poi smentita. Sul posto sono subito arrivati i soccorritori del 118 e i carabinieri. Lo studente si è consegnato alle forze dell’ordine senza opporre resistenza, lasciando tutto su un banco. Il 16enne è stato portato all’ospedale San Paolo di Milano.

La professoressa colpita, 51 anni, risulta ferita all’avambraccio e alla testa. Le sue condizioni sarebbero gravi ma comunque la donna sembra essere fuori pericolo. All’arrivo dei soccorsi è stata portata all’ospedale di Legnano in codice giallo.

Aggressione ad Abbiategrasso, il racconto di un testimone

«Ho sentito urlare tutti, mi sono girato e ho visto che brandiva un pugnale, cominciando a colpire la prof da dietro, alla spalla, al braccio, senza urlare, senza dire niente, non era agitato, sembrava non avere emozioni». A raccontarlo, appena fuori dalla scuola, è un compagno di classe del 16enne autore dell’aggressione. «Poi ho visto che alzava una pistola, mentre la prof veniva accompagnata fuori dalla stanza, e sono scappato immediatamente insieme a tutti gli altri».

Il ragazzo è stato ricoverato nel reparto di neuropsichiatria dell’ospedale San Paolo di Milano. Inizialmente trasportato al San Carlo, dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti, è stato trasferito nell’altro ospedale della azienda ospedaliera, dove nel 2018 è stato aperto un reparto di neuropsichiatria dell’età adolescenziale.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...