21.5 C
Milano
25. 06. 2024 13:24

Termina il blocco dei licenziamenti: a Segrate licenziato immediatamente un lavoratore invalido

I sindacato definisce il comportamento dell'azienda "un cinismo da guinness"

Più letti

Neanche il tempo di entrare in vigore che già il blocco dei licenziamenti voluto dal governo Draghi fa le sue prime vittime. Alla Flsmidth Maag Gear di Segrate, multinazionale del settore metalmeccanico, è stato licenziato un operaio disabile appartenente alle categorie protette.

Fine del blocco dei licenziamenti: i primi effetti

A denunciare l’accaduto è stata la Fiom Cgil che è già sul piede di guerra ed ha dichiarato di trovarsi davanti ad un “cinismo da guinness” da parte dell’azienda. L’operaio licenziato era un addetto alle macchine al controllo numerico, ma in seguito ad una grave malattia ha quasi totalmente perso la vista.

Nella lettera di licenziamento ricevuta si adduce a motivazioni economiche “in conseguenza della necessaria riorganizzazione del lavoro in atto, che non giustifica più il mantenimento del posto di lavoro”.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

«Siamo di fronte a un’ingiustizia clamorosa – ha dichiarato Marco Mandrini, segretario della Fiom milanese –, oltre che ad un’assenza di sensibilità che sconcerta. Per questo con il lavoratore e il nostro ufficio legale, abbiamo deciso di impugnare il licenziamento».

In breve

FantaMunicipio #36: l’eterno movimento dei progetti che riscrivono la città

Questa settimana facciamo il punto su tanti progetti che, in piccolo o in grande, si propongono di dare un...