28.9 C
Milano
13. 08. 2022 20:22

Ddl Zan, Sala: «Battaglia da continuare. Gli applausi? Un fallimento della politica»

Il sindaco ha scritto una lettera a Vanity Fair in cui ha invitato i promotori a non mollare

Più letti

Vanity Fair pubblica oggi un intervento del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, riguardo al dibattito sul Ddl Zan, fermato al Senato con un voto segreto dopo il quale si sono susseguite diverse manifestazioni di piazza in tutta Italia.

Ddl Zan, l’intervento di Sala

«Spero che Alessandro Zan non molli la presa e continui in questa battaglia di civiltà», afferma il primo cittadino secondo cui la mancanza di una legge sulla violenza di genere è «un vulnus della civiltà del nostro Paese». Sala ha definito la scena vista al Senato, con i parlamentari esultanti dopo la votazione negativa per il passaggio del disegno di legge, «la più cruda rappresentazione del fallimento della nostra politica e dunque della loro stessa identità». Un’immagine che spiega «il disamore dei giovani verso la politica quando questa non sa dare risposte concrete ai temi che premono particolarmente alla loro sensibilità».

Ddl Zan, la risposta del deputato Pd

Letta la missiva, Alessandro Zan ha pubblicato un messaggio su Twitter. «Caro Beppe Sala no, non mollerò e non molleremo, perché questa battaglia la stiamo vincendo noi, nonostante gli applausi da stadio, nonostante i voti segreti. Anche per l’impegno straordinario di sindaci come te. Grazie per la tua bellissima lettera».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...