21.5 C
Milano
25. 06. 2024 13:07

Doppio incendio, dall’esplosione in via Nicola d’Apulia alla nuvola di fumo per il rogo della Kemi

Giornata di fuoco, fiamme e fumo a Milano e dintorni

Più letti

Giornata di fuoco, fiamme e fumo a Milano e dintorni, dove si sono fatti i conti con un doppio incendio. Tutto è cominciato per la verità già martedì sera, nel condominio al civico 7/a di via Nicola d’Apulia, in zona Nolo, dove un uomo di 75 anni è morto in seguito a un’esplosione. Alle 23.45 nell’ex portineria dello stabile che si trova al piano rialzato si è sentito un boato prima che divampassero le fiamme

Doppio incendio, via Nicola d’Apulia

I vigili del fuoco e i carabinieri immediatamente intervenuti sul posto hanno evacuato tutto il palazzo, facendo uscire in strada le famiglie presenti nei quattro piani del condominio. Per Luciano M., nato a Milano, che viveva proprio nella ex portineria, non c’è stato nulla da fare. Ferito anche un 51enne siriano che si trovava nell’abitazione accanto a quella della vittima. Alla base di tutto ci sarebbe la perdita da una bombola di gas.

MILANO – Via Nicola d’Apulia, Esplosione e incendio in un palazzo: uomo muore il giorno del suo compleanno. (MILANO – 2023-03-29, Maria Parmigiani) p.s. la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Doppio incendio, Novara

Mercoledì mattina gli abitanti di mezza Milano si sono invece svegliati vedendo una nube di fumo nero provocata dall’incendio che mercoledì mattina ha devastato la Kemi, ditta di di San Pietro Mosezzo (Novara) che produce vernici, coloranti e solventi. L’alta colonna, spinta dal vento, era visibile da diversi chilometri di distanza.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Doppio incendio, la Kemi

Per fortuna almeno non si è trattato di una nube tossica. Le fiamme sono divampate prima delle 7.30 e hanno avvolto e devastato il capannone dell’aziende di via Marelli. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco nella tarda mattinata, per le procedure di spegnimento sono stati impiegati prevalentemente liquidi schiumogeni, come riportato da NovaraToday.

In breve

FantaMunicipio #36: l’eterno movimento dei progetti che riscrivono la città

Questa settimana facciamo il punto su tanti progetti che, in piccolo o in grande, si propongono di dare un...