13.3 C
Milano
25. 04. 2024 16:26

Ikea Festival, a Base il rapporto tra casa e persone: «Ci ispira la vita di tutti i giorni»

Una settimana di eventi ed esperienze: ci sarà anche Ghali

Più letti

La casa non è più soltanto uno spazio fisico, ma uno spazio emozionale e interiore, che dice chi siamo, ma soprattutto chi vogliamo diventare. Per questo sono i momenti emotivi i veri protagonisti dell’esposizione che si è aperta questa mattina all’Ikea Festival, uno degli appuntamenti più interessanti del Fuorisalone 2022, ospitato a Base (con ingresso da via Tortona, 54) per una settimana di eventi ed esperienze immersive che vogliono raccontare il futuro del retail e del design.

Ikea Festival propone ai visitatori installazioni esclusive, nuove collaborazioni con designer di fama internazionale, esperienze musicali e un ricco calendario di eventi per indagare come si è evoluto il rapporto delle persone con la propria casa e raccontare come sia possibile migliorare la vita quotidiana vivendo gli spazi domestici in modo consapevole. «In Ikea non siamo interessati a seguire i trend, ma i cambi di vita delle persone – dice Marcus Engman, Chief Creative Officer di Ikea Group – L’obiettivo è far sì che le persone si riuniscano intorno ai temi che sono per loro fonte di ispirazione e importanti nella vita di tutti i giorni. In particolare temi come la vita in casa, la musica, il cibo e il design».

ikea festival

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Ikea Festival, spazi e momenti

Per tutta la settimana, sarà possibile visitare Ögonblick – A Life at home exhibition, un’installazione fisica e digitale che si ispira ad H22, un progetto che ha preso vita ad Helsingborg, in Svezia, al quale Ikea partecipa con l’obiettivo di costruire “la città sostenibile del futuro”. Ögonblick in svedese significa “momento” e Ikea invita a scoprire come i diversi momenti di vita si riflettono nel modo di vivere la casa, indagando al contempo gli effetti che questo potrebbe avere sul tempo e sullo spazio.

Dal monolocale monofamiliare alle stanze condivise multigenerazionali: un racconto della vita in casa che nasce dalla profonda comprensione delle persone e del loro rapporto con lo spazio domestico, analizzati ogni anno dal brand attraverso il Life at Home Report.

Inoltre, in omaggio alla città capoluogo del design italiano, nello spazio esterno ha preso vita una classica casa di ringhiera milanese, che conduce i visitatori alla scoperta di abitazioni che racchiudono la vita di tre diverse famiglie e raccontano la storia di chi le abita.

ikea festival

Performance e Musica by night a Ikea Festival

Sarà inoltre possibile vivere esperienze musicali ed eventi serali con artisti internazionali. Da martedì a venerdì si passa da Ghali a Jamie xx and Axel Boman, da Seinabo Sey and Viagra Boys a Jyoty. Tutti concerti sono su prenotazione (fino alle 18:00 del giorno del concerto) attraverso la app Ufirst. Tutte le info e il programma aggiornato su https://www.ikea.com/it/it/campaigns/ikea-festival/

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...