3.7 C
Milano
21. 01. 2022 00:43

Violenza sulla metro rossa di Milano: anziano aggredito per aver chiesto di indossare la mascherina

Sulla metro rossa di Milano un anziano è stato colpito alla testa semplicemente per aver chiesto a due passeggeri di indossare la mascherina

Più letti

Un fatto di una violenza tanto inaudita quanto inutile. Un anziano è stato aggredito sulla metro rossa di Milano dopo aver chiesto a due passeggeri di indossare la mascherina. Per tutta risposta, i due trasgressori hanno colpita alla testa con una bottiglia di vetro l’anziano uomo.

Aggressione sulla metro rossa di Milano, il tragico racconto

La vittima è un signore di 82 anni. L’uomo aveva chiesto ai due giovani di indossare la mascherina, che inoltre erano visibilmente ubriachi e continuavano a comportarsi in modo molesto. I fatti sono avvenuti intorno alle 20 di ieri sera sulla metro rossa di Milano, per la precisione all’altezza della fermata Pasteur.

metro rossa di milano

Davanti al rimprovero, il più grande dei due ragazzi, ha colpito l’anziano con la bottiglia di amaro Montenegro che aveva per le mani. L’aggressore è un 27enne italiano già con precedenti penali. Gli agenti lo hanno denunciato per lesioni aggravate, mentre il compagno, in quanto ancora minorenne, ha ricevuto solo una denuncia.

L’anziano invece è stato trasportato d’urgenza al Fatebenefratelli con un forte trauma cranico. In ospedale gli è stata diagnosticata anche la frattura dell’osso frontale del capo: al momento la prognosi è riservata.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...