-0.2 C
Milano
09. 02. 2023 09:42

Milano, la denuncia degli studenti: «A scuola al freddo, niente lezioni»

«Ed è proprio con situazioni come quella di oggi che ci passa la voglia di andare a scuola», scrivono i giovani sui social

Più letti

Il video virale del Marelli Dudovich e la protesta. Ma non succede solo nell’istituto superiore di QT8, anzi: sono diverse le scuole di Milano che nella settimana dopo la chiusura per Sant’Ambrogio hanno avuto problemi con il riscaldamento. Il risultato sono studenti che rimangono fuori da scuola.

La protesta degli studenti del Marelli Dudovich: niente lezioni al freddo

La denuncia arriva direttamente dagli studenti tramite la pagina Instagram Milanobelladadio: «Sono una studentessa del quarto anno di un istituto di moda di Milano, oggi a scuola ci siamo ritrovati a dover stare tutto il giorno con giacche e sciarpe in quanto in tutta la scuola faceva freddo. Non c’erano finestre/porte aperte. Il riscaldamento non funzionava, i caloriferi erano tiepidi o completamente freddi. Noi alunni siamo usciti dalle aule e ci siamo seduti in corridoio come segno di protesta. Fortunatamente alcuni professori si sono uniti a noi dandoci ragione e supportando la nostra iniziativa. La preside nonostante questa situazione non è venuta a calmare noi studenti e in qualche modo a rassicurarci che nei prossimi giorni si risolva tutto», si legge sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanoBellaDaDio® (@milanobelladadio)

Si legge ancora: «È da tempo che ci dicono che sarebbero dovuti venire dei tecnici a fare dei controlli, ad oggi non è venuto nessuno. Ci dicono che la scuola è essenziale, che è un nostro diritto e un nostro dovere. Passiamo 6/7 ore al giorno in un posto che “dovrebbe” essere tranquillo e sicuro per tutti. Ci ripetono che noi siamo il futuro e che dobbiamo impegnarci per ottenere buoni risultati. Ed è proprio con situazioni come quella di oggi che ci passa la voglia di andare a scuola. Io voglio diventare una stilista e disegnare abiti e non giacche e sciarpe…».

[Foto di copertina di repertorio]

In breve

FantaMunicipio #19: progetti per una “movida responsabile” nei quartieri

Il progetto Movida Responsabile gestito da Ala Milano Onlus ha interessato con un questionario duemila giovani sul consumo di...