14.1 C
Milano
26. 05. 2024 04:28

Giallo in via Cogne, trovati nella notte due cadaveri: ipotesi di omicidio-suicidio

Un 51enne avrebbe ucciso un altro uomo e si sarebbe gettato dal settimo piano di un palazzo

Più letti

Doppio decesso a Quarto Oggiaro, quartiere della periferia Nord-Ovest di Milano: in via Cogne i carabinieri hanno trovato, nella tarda serata di domenica 21 maggio 2023, due cadaveri. Le vittime sono un uomo di 51 anni, Claudio, e uno ancora da identificare, probabilmente di origine nordafricana. Il primo è stato rinvenuto senza vita dopo essere precipitato dal palazzo dove era residente. Il secondo invece si trovava all’interno dell’appartamento con ferite mortali da arma da taglio. Al suo fianco delle forbici insanguinate.

Via Cogne, doppio decesso nella notte: cos’è successo

Stando alle prime ricostruzioni, il 51enne sarebbe precipitato (forse per un gesto volontario) dal palazzo in via Cogne e sarebbe deceduto sul colpo a causa dei gravi traumi da caduta. L’altro invece, a proposito della cui identità non si hanno ancora notizie dettagliate, sarebbe morto a causa di diverse ferite riportate sul proprio corpo. Per la precisione, egli è stato violentemente colpito nella zona dell’addome.

Quarto Oggiaro, via cogne
Quarto Oggiaro

I vigili del fuoco e i soccorritori del 118 sono intervenuti intorno alle 23.30 in via Cogne e non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di entrambi. Il primo cadavere ad essere stato ritrovato è stato quello per strada, ai piedi della palazzina in cui abitava. Al momento l’ipotesi più accreditata è quella che egli si sia lanciato dal settimo piano dell’edificio, forse dopo aver ferito a morte il nordafricano. Si indaga dunque su un possibile omicidio-suicidio.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...