5.8 C
Milano
07. 02. 2023 15:39

L’assurda vicenda: un turista australiano convinto di aver acquistato Palazzo Reale

Una scena totalmente assurda: un turista australiano si è presentato con tanto di valigie a Palazzo Reale affermando che fosse di sua proprietà

Più letti

Sembra una scena estrapolata dal celebre film di Totò in cui inganna un turista “vendendoli” la Fontana di Trevi. Invece questa volta è tutto vero ed è successo proprio a Milano: un turista australiano si è presentato nella giornata di ieri a Palazzo Reale dichiarando di essere un erede di casa Savoia e reclamandone il possesso.

L’assurda vicenda di Palazzo Reale: il racconto

Il turista australiano si è presentato ieri intorno alle 13 all’accesso alle mostre di Palazzo Reale chiedendo quale fosse la strada per raggiungere Palazzo Marino. Dopo circa un’ora è tornato al medesimo posto con tanto di valigie dichiarando di essere un erede di casa Savoia e di essere il legittimo proprietario del Palazzo.

palazzo reale

Gli addetti al controllo del Green Pass hanno chiamato i vigili del Fuoco lì presenti per provare a fare rinsavire il turista. Purtroppo non c’è stato nulla da fare, tanto che anch’essi sono stati costretti a chiamare la Questura. Gli uomini in divisa hanno così portato via il turista australiano che continuava a mostrare gli ipotetici documenti che attestavano che Palazzo Reale fosse di sua proprietà.

In breve

FantaMunicipio #19: progetti per una “movida responsabile” nei quartieri

Il progetto Movida Responsabile gestito da Ala Milano Onlus ha interessato con un questionario duemila giovani sul consumo di...