18.3 C
Milano
16. 05. 2022 06:59

Ritorno a scuola 2021: da vaccinare ancora 25mila professori

In Lombardia l’86% del personale scolastico censito è immunizzato

Più letti

Sono ancora 25mila i professori da vaccinare in Regione Lombardia a meno di due settimane dal ritorno a scuola. È questo il dato che traspare tramite l’analisi e l’elenco elaborato e censito dal Ministero dell’economia. A poco più di due settimane dalla prima campanella, infatti, in Lombardia l’86% del personale scolastico censito negli elenchi del Ministero dell’Economia (su un totale di 232.191 tra docenti, amministrativi, tecnici e ausiliari delle scuole pubbliche e paritarie) e al servizio sanitario regionale (192.454 persone) ha avuto almeno una prima dose di vaccino antiCovid, mentre il 78% risulta completamente immunizzato. All’appello, però, mancano oltre 25mila tra docenti e non docenti e quattromila vaccinati con prima dose che non si sono presentati al richiamo 

Ritorno a scuola, mancano molti professori

Rimane il vuoto sui restanti 39.737 lavoratori facenti parte dell’elenco, che non sono né residenti né iscritti al servizio sanitario lombardo, i quali potrebbero però essersi comunque vaccinati fuori sede. E qui i numeri calano vistosamente, perché si scende al 51% per i vaccinati con una dose e al 39% con entrambe, abbassando le percentuali complessive all’80 e al 72%. 

L’allarme contenuto da Regione Lombardia

Non fa allarmismi l’assessorato regionale al Welfare, proprio perché chiarisce che queste quasi 20mila persone potrebbero essersi vaccinati nella regione di provenienza. Senza dimenticare che l’elenco stilato da Palazzo Lombardia è molto più ampio rispetto a quello ministeriale, perché comprende anche personale impiegato a vario titolo in asili e corsi di formazione. Resta comunque il nodo da sciogliere di dover recuperare una fetta importante di personale scolastico ancora scoperto dalla vaccinazione.

L’appello di Letizia Moratti

«I quindici giorni che ci separano dall’inizio della scuola – sottolinea la vicepresidente della Regione Letizia Moratti – devono essere utilizzati da personale scolastico e ragazzi per vaccinarsi. Bisogna superare reticenze e timori infondati: dare continuità alla didattica in presenza è un obiettivo comune per ragazzi, famiglie e istituzioni».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...