1.3 C
Milano
27. 01. 2022 00:40

Milano chiede sicurezza: la promessa di Sala di 500 nuovi vigili. A che punto siamo?

Sala ha ribadito che 500 nuovi ghisa porteranno maggiore sicurezza alla città. Ma quali sono i tempi per introdurre i nuovi agenti?

Più letti

Dopo i gravi fatti di Capodanno, il sindaco Beppe Sala ha ribadito di voler attuare la promessa di elettorale di assumere 500 nuovi agenti di Polizia Locale. Nei prossimi giorni arriverà sui banchi di Palazzo Marino una nuova delibera. Ma a che punto siamo?

La promessa di Sala, a che punto siamo?

L’assessore alla Sicurezza, Marco Granelli, ha confermato che i 500 vigili promessi entreranno in servizio durante il 2022. Cosa prevede però l’iter? Nei prossimi giorni la delibera arriverà appunto a Palazzo Marino. Dopodiché verrà lanciato entro la fine di gennaio un bando che probabilmente sarà relativo a solo 200 nuovi posti. I vincitori del bando poi dovranno seguire tre mesi di formazione ed in pratica non entreranno in servizio prima della primavera.

sala ghisa

Proprio nel mese di aprile-maggio verrà poi lanciato un nuovo bando che seguirà l’iter di quello appena spiegato. «Avere 500 agenti in più è sicuramente una cosa preziosa, che darà un servizio migliore alla cittadinanza – ha dichiarato a La Repubblica il comandante della locale, Marco Ciacci – vuol dire essere più presenti e più capillari e dare ancora più fiato a quelli che sono i progetti dell’amministrazione, soprattutto nel controllo di prossimità». Peccato però che prima della fine del 2022, il contingente promesso non sarà attivo per le strade di Milano.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...