24.6 C
Milano
20. 05. 2022 22:25

Guerra in Ucraina, il tweet poco diplomatico di Borrell: «Niente più shopping a Milano per i russi»

Il tweet poco diplomatico del rappresentante europeo per la politica estera Joseph Borrell infastidisce il mondo politico italiano e non pochi milanesi

Più letti

All’alba di questa mattina è iniziata ufficialmente la guerra tra Russia e Ucraina. Sono state avvertite diverse esplosioni nelle principali città ucraine tra cui la stessa capitale Kiev. A partire da ieri i vari paesi membri dell’UE hanno iniziato a concordare sulle sanzioni da imporre a Vladimir Putin. Nella concitazione ha fatto però particolarmente scalpore l’uscito fuori luogo del rappresentante per la politica estera dell’Unione, Joseph Borrell che ha chiesto tra le sanzioni «niente shopping a Milano per i russi».

L’uscita di Borrell non è piaciuta agli italiani

Il tweet lanciato ieri da Joseph Borrell diceva così: «Niente più shopping a Milano, feste a Saint-Tropez e diamanti ad Anversa». Accortosi della gaffe, il messaggio è stato cancellato dai social pochi minuti dopo, ma ormai la frittata era fatta.

Matteo Salvini Borrell

Sul fronte italiano il mondo politico è insorto bacchettando il rappresentante europeo e sottolineando che non è la prima volta in cui si rende protagonista di certi scivoloni. «Per il capo della politica estera dell’Unione Europea, le sanzioni contro la Russia servono a bloccare lo shopping dei russi a Milano e i loro party a Saint Tropez… Siamo al ridicolo. O forse al tragico», è stato il commento del leader della Lega, Matteo Salvini.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...