23.7 C
Milano
31. 07. 2021 21:11

Entro metà agosto attesi oltre 2,3 milioni di vaccini in Lombardia

Più letti

Nessun taglio di forniture di vaccini in Lombardia nel mese di luglio. A rassicurare sull’andamento della campagna vaccinale è la vicepresidente Letizia Moratti, secondo la quale da dopodomani a fine mese arriveranno un milione e 276mila dosi tra Pfizer e Moderna, i due vaccini mRna messaggero che ormai vengono utilizzati per la quasi totalità delle somministrazioni. Se si guarda alla finestra di trenta giorni, da metà luglio a metà agosto le dosi in arrivo in Lombardia (sempre Pfizer e Moderna) saranno due milioni e 332mila. L’assessorato al Welfare sta anche rielaborando le agende per “aprire” nuovi appuntamenti.

Continua a far paura l’avanzata della variante Delta che ormai sarà dominante nel giro di qualche settimana, soppiantando l’Alfa (ex inglese). “Come abbiamo sempre fatto ci affideremo alla nostra squadra di tecnici che continueranno a fare questo lavoro di verifica, vediamo passo dopo passo come le cose vanno avanti, quello che è certo è che la vera arma per chiudere questa stagione è la campagna di vaccinazione, dobbiamo insistere sulla vaccinazione”, ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza. Dal canto suo oggi il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, aveva spiegato come per eventuali nuove restrizioni dovrà prevalere la valutazione del cosiddetto “RT ospedaliero”, ovvero il calcolo effettivo della pressione sul sistema sanitario.

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...