12.7 C
Milano
16. 05. 2021 08:28

La Lombardia resta zona rossa: pressione sugli ospedali ancora troppo alta e scoperta una nuova variante

I segnali di miglioramento si intravedono, ma è ancora troppo presto per definirsi fuori pericolo

Più letti

La Lombardia non cambia colore neanche questa settimana: il rosso resta una costante. A pesare sulla decisione è ancora una volta la situazione negli ospedali. Anche se le terapie intensive iniziano lentamente a svuotarsi, nelle ultime quattro settimane sono entrati 1.470 malati di Covid. Quelli usciti sono stati 1.156, di cui poco più la metà dimessi, mentre gli altri purtroppo sono deceduti.

Segnali e preoccupazioni. Dagli altri reparti giungono comunque segnali positivi. I ricoveri sono calati di circa 400 unità nelle ultime settimane. Una discesa lenta, ma pur sempre un segnale incoraggiante.

Tra le note che fan ben sperare, ieri per la prima volta dopo oltre un mese tutte le province lombarde, calcolando la media sull’ultima settimana, sono entrate in fase di riduzione dei nuovi «positivi»: il numero dei nuovi contagiati scende invece che salire.

Tuttavia il tasso di positività resta sempre sopra quella soglia d’allerta indicata dal governo e responsabile del passaggio automatico in zona rossa: nell’ultima rilevazione la media era di 256 contagi ogni 100.000 abitanti.

Nel frattempo una nuova variante è stata scoperta al labaoratorio Cerba HealthCare. dai ricercatori coordinati dal virologo Francesco Broccolo, dell’università «Bicocca». Si tratta di una combinazione di mutazioni delle varianti nigeriana e inglese. Al momento non sembra più contagiosa o più letale.

Nonostante ciò le varianti creano preoccupazione. È di ieri la notizia che sette infermieri di Abbiategrasso sono risultati positivi alla variante inglese nonostante fossero stati vaccinati con Pfizer a gennaio.

In breve

Brera a portata di click: un’app per scoprire la Pinacoteca (e non solo)

Far scoprire ai milanesi e agli appassionati di arte tutti i segreti, le curiosità e la storia della Pinacoteca...