23.7 C
Milano
20. 06. 2024 05:39

Giornata internazionale dei mancini: i milanesi più famosi che usano la mano sinistra

Oggi si stima che le persone mancine costituiscano circa il 10,6% della popolazione mondiale. Tra queste ci sono artisti molto noti

Più letti

Si celebra oggi, come ogni 13 agosto, la Giornata internazionale dei mancini, una speciale ricorrenza che viene osservata in tutto il mondo e il cui obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza sui vantaggi e sugli svantaggi del mancinismo. Inoltre, tale evento serve anche per eliminare gli antichi retaggi culturali che, per molti secoli, hanno considerato l’uso della mano sinistra come un vizio sbagliato e da correggere.

Giornata internazionale dei mancini: la storia

Istituita nel 1992 dal Left Handers Club, la Giornata internazionale dei mancini è una ricorrenza mondiale che da anni ha uno scopo ben preciso: quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che le persone mancine hanno dovuto affrontare nel corso dei secoli (e devono affrontare ancora oggi).

Il Left Handers Club è un’associazione inglese che da tempo si impegna per mantenere vivo il ricordo di tutte quelle persone che usavano prevalentemente la mano sinistra e, per anni, sono state addirittura maltrattate ed obbligate a usare forzatamente la mano destra.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Ad ora, fortunatamente, nella maggior parte dei Paesi del mondo, si tratta di qualcosa di vecchio e superato, ma è comunque molto importante ricordare il modo in cui i mancini venivano trattati.

Giornata internazionale dei mancini

Oggi si stima che, nel mondo, le persone che usano prevalentemente la mano sinistra siano circa il 10,6%. Tra queste ci sono artisti e artiste molto famosi come Lady Gaga, Justin Bieber, Nicole Kidman, Paul McCartney, Noel Gallagher. Loro, ad esempio, celebrano e seguono la Giornata internazionale dei mancini.

Giornata internazionale dei mancini: i milanesi più famosi

Senza andare troppo lontano e rimanendo in Italia e più precisamente a Milano, vediamo che ci sono altrettanti personaggi noti mancini originari del capoluogo lombardo. Giusto per fare qualche esempio: il rapper Fedez o il musicista Marco Castoldi, in arte Morgan.

Se invece allarghiamo il nostro sguardo, notiamo che nella storia ci sono stati dei veri e propri geni che usavano prevalentemente la mano sinistra. Di chi stiamo parlando? Di niente di meno che Leonardo da Vinci, Giulio Cesare, Napoleone, Mozart, Albert Einstein, Van Gogh e Marie Curie.

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...