22.1 C
Milano
22. 06. 2021 10:22

Il ritorno della movida ai Navigli, anche se… silenziosa

Marco Salvini, un piccolo imprenditore dei Navigli, lancia una particolare silent disco dai balconi di via Corsico

Più letti

Sembrano ormai lontanissimi i tempi in cui la movida milanese si accavallava sulle sponde dei Navigli. Tuttavia anche in tempo di quarantena c’è qualcuno che non ha perso la voglia di festeggiare e divertirsi. Così nella zona più “in” di Milano ha preso vita una particolare silent disco.

L’ideatore. Marco Salvini, in arte “Paco” è un residente di via Corsico. Qui oltre a vivere ha la propria agenzia di eventi ed il proprio locale notturno: il Ral.

La sua idea è stata molto semplice: una discoteca che diffondesse musica tra tutti i balconi della zona, ma senza disturbare nessuno. Proprio per questo motivo il tutto si è articolato attraverso le cuffie, proprio come se i partecipanti fossero in una silent disco. «La serata dance in cuffia era uno dei nostri appuntamenti mensili – ha raccontato Marco – Parlando con amici che vivono qui, abbiamo pensato di riproporla sui balconi»

Paco porta personalmente i sacchetti con le cuffie presso i cinque palazzi della via che prendono parte alla serata danzante. Poi passa una responsabile che le distribuisce davanti alle porte dei vicini. L’indomani passa un altro incaricato che ritira le cuffie e le disinfetta.

Ritrovarsi. Questa volta però gli affari e la pubblicità non hanno nulla a che fare con l’iniziativa lanciata dal piccolo imprenditore. Come afferma lo stesso Marco l’imperativo è un altro: «Dobbiamo cercare un nuovo modo di stare insieme»

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...