20.2 C
Milano
19. 05. 2022 07:50

Milano Performing Arts, quinta edizione con tante sorprese: «Torniamo ad incrociare sguardi diversi»

Fino a maggio il meglio di teatro, danza, performance e musica da dodici nazioni

Più letti

Parte oggi FOG Triennale Milano Performing Arts – il festival di Triennale dedicato alle più interessanti espressioni di teatro, danza, performance e musica – che conferma, per il quinto anno consecutivo, la propria vocazione internazionale producendo e ospitando artisti provenienti da Stati Uniti, Argentina, Francia, Svizzera, Germania, Mali, Giappone, Iran, Cipro, Spagna, Austria, Regno Unito, Paesi Bassi, Taiwan e Italia. Sono, così in arrivo nelle prossime settimane 35 artisti provenienti da 12 nazioni, per un totale di 30 appuntamenti, tra i quali 9 produzioni e coproduzioni targate FOG, 2 prime assolute, 16 prime nazionali e 7 concerti, offrendo al pubblico milanese la possibilità di assistere ad 88 repliche complessive in programma in Triennale fino al 14 maggio 2022.

FOG Triennale Milano Performing Arts: Umberto Angelini, direttore artistico della Triennale, racconta le novità

Che edizione sarà?
«Questa è un’edizione che arriva dopo due anni impegnativi. Il 2020 ed il 2021 sono stati anni che ci hanno visti presenti nonostante tutte le difficoltà: quest’anno abbiamo deciso nuovamente di rischiare proponendo un’offerta forte, solida ed ancora più articolata delle precedenti».

Ovvero?
«Parteciperanno artisti provenienti da dodici paesi del mondo, che andranno a consolidare quello che è il carattere principale del Festival, ovvero quello dell’internazionalità, già parente della fortissima vocazione della Triennale che abbraccia pienamente il nostro focus tematico. Daremo spazio al pubblico di immergersi nel nostro viaggio nel mondo».

Quanto è stata complessa la logistica dell’organizzazione in tempi di pandemia?
«Estremamente complicata. Siamo stati costretti a rinviare gli eventi per tre volte prima del calendario definitivo. Gestire anche tutti i viaggi internazionali dei nostri ospiti non è stato facile, ma ci è sembrato tutto doveroso da portare avanti per garantire quel dialogo col mondo promesso e necessario, oggi, per incrociare sguardi diversi».

A quale pubblico si rivolge FOG?
«Ad un pubblico giovane ma non solo. Il nostro carattere di inclusività nasce per essere anche trasversale: per questo abbiamo messo a disposizione la nostra memoria degli archivi, per avvicinare la generazione più giovane a temi importanti come quello del rapporto tra adolescenti ed anziani, della famiglia e del suicidio giovanile».

Perché lo si può considerare un festival dal carattere milanese?
«La sua milanesità nasce dal dialogo, significativo per una città al centro dello scambio culturale europeo. Per primi siamo stati noi a dialogare con il Comune che ci ha concesso gli spazi urbani e le architetture della città: quest’anno, difatti, usciremo anche dalla zona di comfort della Triennale per essere presenti anche in Parco Sempione con giovani danzatori e coreografi pronti ad offrire il loro repertorio ai passanti».

E poi?
«Avremo il gradito ritorno dei Casino Royale, formazione cult nata a Milano nel 1987. Si esibiranno per noi domenica 13 marzo, per portare nuovamente all’attenzione di tutti l’importanza del clubbing milanese, necessario per tornare alla musica live e all’intrattenimento che abbiamo perso in questi mesi».

FOG Triennale Milano Performing Arts, le info

I biglietti si possono acquistare sui siti triennale.org e vivaticket.it oppure presso la biglietteria di Triennale Milano. Si possono acquistare i seguenti abbonamenti:
FOG 2 (+1) spettacoli a scelta a 44 euro intero, 34 euro ridotto
FOG SEVEN, sette spettacoli a 94 euro intero, 77 euro ridotto, 50 euro ridotto studenti
FOG TEN, dieci spettacoli a 120 euro intero, 100 euro ridotto, 80 euro ridotto studenti
Tutte le informazioni su triennale.org.

milano performing artsFOG Triennale Milano Performing Arts, gli appuntamenti da non perdere

DAVID FOSTER WALLACE E DANIEL VERONESE
Oggi, mercoledì e giovedì alle 19.30
Biglietti: da 16,50 euro su triennale.org

TO THE MOON – LAURIE ANDRESON
Dall’1 al 13 marzo dalle 11.30
Biglietti: 11 euro su triennale.org

MAQAM – SPETTACOLO DI DANZA
Martedì 8 e mercoledì 9 marzo alle 19.30
Biglietti: da 16,50 euro su triennale.org

CASINO ROYALE IN CONCERTO
Domenica 13 marzo alle 19.30
Biglietti: da 16,50 euro su triennale.org

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...