21.8 C
Milano
26. 06. 2022 07:57

Oltre il danno la beffa: chiesto il versamento dell’Imu agli inquilini della Torre dei Moro

Una e vera propria beffa l'ultimo capitolo sulla Torre dei Moro: gli inquilini si sono visti recapitare la bolletta dell'Imu per le loro abitazioni andate in fiamme

Più letti

Oltre il danno anche la beffa. I residenti della Torre dei Moro, il grattacielo di via Antonini andato in fiamme lo scorso 29 agosto, si sono visti recapitare la bolletta dell’IMU per i loro appartamenti inagibili da mesi. Gran parte degli inquilini sono ancora costretti a vivere all’interno dei residence.

Torre dei Moro, gli inquilini puntano il dito contro il Comune

Torre dei Moro

Per quanto possa sembrare assurda la situazione, la legge dice esplicitamente che può essere richiesto il pagamento dell’IMU anche per un immobile inagibile se questo è registrato come prima casa. Tuttavia, i Comuni hanno il diritto di emanere delle deroghe in caso di situazioni particolari come quella della Torre dei Moro.

Palazzo Marino ha già comunicato ai residenti del grattacielo di via Antonini che sarà sospesa la tassa per il 2022. Ciò nonostante, monta la rabbia sull’imposta del 2021 che non è stata annullata e che doveva esser versata entro il 16 dicembre 2021. Gli inquilini hanno deciso in blocco di non pagarla.

«Lo Stato, a inizio di ogni anno, dà le fasce delle aliquote dell’Imu in termini percentuali ai Comuni, concedendo loro delle deroghe – ha dichiarato a MilanoToday il rappresentate degli inquilini della Torre dei Moro, Mirko Berti -. Il Comune di Milano, vista anche l’ultima delibera che ha fatto nei nostri confronti e trattandosi di un evento unico, poteva pensare a un provvedimento per aiutarci su questo problema».

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...