A, B, C
Le vitamine non devono mancare durante tutto l’anno, ma con l’autunno e l’arrivo del mese di ottobre, rafforzare il proprio organismo diventa ancora più importante. In particolare la vitamina C è un’ottima alleata contro i raffreddori stagionali. Mai dimenticarsi degli agrumi dunque
Essenzialità
Gli oli essenziali sono consigliati in autunno perché aumentano le difese immunitarie. L’olio essenziale di bergamotto protegge le vie respiratorie, quello di eucalipto il cavo orale, mentre l’olio di limone ha proprietà antibatteriche e antivirali
A tutto pepe
Questa stagione ci regala spezie come se non ci fosse un domani. Pepe, cannella, zenzero, noce moscata, anice stellato, chiodi di garofano. Sono queste le spezie prettamente autunnali, che ravvivano i piatti in cucina e hanno proprietà adatta a contrastare i malanni stagionali
In marcia
No alla pigrizia. Le prime giornate fredde fanno venire voglia si stare rintanati in casa, rannicchiati sul divano, ma se si vuole combattere il mal d’autunno, è importante rimettersi in movimento. Riprendere gradualmente l’attività fisica, iscriversi a qualche nuovo corso in palestra, fare jogging
Echinacea
È la risposta naturale a raffreddori e influenze. Si usa per curare le malattie delle prime vie aeree. È una pianta che attiva i linfociti e i globuli bianchi, quindi aiuta la difesa del nostro corpo dagli agenti esterni. Contrasta sia batteri che virus e si può assumere anche in forma preventiva
In castagna
In autunno, la terra è ultra generosa e offre gli alimenti giusti per ambientarci alla nuova stagione e iniziare a scaldarci. Castagne, zucche, uva, cavoli, barbabietole. Ogni pietanza ha le sue proprietà benefiche e l’ideale sarebbe proprio riuscire a variare il più possibile
E la maglia della salute?
Il vecchio rimedio della nonna funziona sempre, soprattutto in questo periodo dell’anno. Il trucco per affrontare l’autunno infatti è vestirsi a strati, per evitare sbalzi termici. Quindi, anche se a malincuore, accantonate sandali e prendisole e fate spazio all’abbigliamento più pesante. Indossato a strati!
Made in China
Nella medicina cinese, il cibo che rappresenta l’autunno è il caco o la zucca. È il tempo del metallo, del colore bianco, del sapore piccante, quindi si prediligono alimenti speziati. Inoltre, è il mese legato ai polmoni e all’intestino, gli organi da proteggere 
Rupofobia
È la paura dello sporco, propria dei maniaci dell’igiene. Ecco, in questo momento dell’anno, scatenatela! Il 15-30% delle infezioni possono essere prevenute lavando accuratamente le mani, strofinandole per almeno 20 secondi e ricordandosi di detergere tutte le superfici e in particolare lo spazio tra le dita e sotto le unghie
Ma sei matta?
Secondo la leggenda, una castagna matta, tenuta nella tasca del cappotto, avrebbe la capacità di tenere lontano ogni malanno autunnale, come tosse e raffreddore. Ma c’è anche un fondamento scientifico: il contenuto di escina migliora il drenaggio linfatico e aumenta la pressione venosa
Eleutero… che?
Sarà anche poco conosciuto, ma ho ottime proprietà benefiche. L’eleuterococco è perfetto per l’autunno: è un arbusto conosciuto anche come ginseng siberiano. Assunto con regolarità, aumenta il numero dei linfociti stimolando i meccanismi di difesa del nostro corpo
Long hair, don’t care!
I capelli arrivano indeboliti alla fine dell’estate, resi più fragili e secchi dalla salsedine e dal sole. In autunno perciò prendiamoci cura di loro. Con impacchi ricostituenti, prodotti senza solfati. Sciacquandoli con acqua tiepida (mai troppo calda) e applicando anche qualche goccia di olio di ricino sulle punte, per ammorbidirli
Shiitake
Autunno, si sa, fa rima con funghi. E lo Shiitake è il fungo “medicinale” per eccellenza, grazie alle sue proprietà immunostimolanti. È ricco di sali minerali, vitamine del gruppo B, aminoacidi e minerali. È in grado di abbassare la pressione e i livelli di colesterolo
Beauty
Sì, è il momento di rivedere completamente la propria routine di bellezza. Se durante l’estate la scelta doveva ricadere su creme e cosmetici ultra leggeri, l’autunno ci deve far prediligere prodotti più corposi, ricchi e nutrienti, per idratare adeguatamente la pelle
Melanina, vade retro!
A proposito di routine di bellezza, è il momento (purtroppo) di prendere il coraggio a quattro mani a mandar via gli ultimi residui di abbronzatura. Un paio di volte alla settimana applicate un scrub per eliminare le cellule morte: la pelle apparirà ultra luminosa e rigenerata
Se non è zuppa…
Per affrontare il passaggio dalla stagione calda ai primi freddi, non possono mancare i cibi cotti, caldi, o addirittura bollenti. È il momento di sperimentare zuppe, minestre e brodini di ogni tipo: di verdura, di cereali, di carne o di pesce
Yawn
Un adulto dovrebbe dormire almeno sette ore per notte. Per tenere alte le difese immunitarie, cosa c’è di meglio del sano riposo? In autunno diventa più difficile, perché bisogna velocizzare la rilassante routine estiva. Ma cercate di non perdere l’abitudine di un bel sonno ristoratore 
Sonno-veglia
Ma un sano riposo va di pari passo con i ritmo sonno-veglia. La prima regola per dormire bene, e quindi affrontare il mal d’autunno, è lasciar passare almeno 2-3 ore dai pasti, prima di coricarsi. In più, meglio dedicare le ultime ore della giornata ad attività meno intense
Meditate, gente
Un’attività estremamente “autunnale” è lo yoga, che aiuta a combattere lo stress dei primi freddi conciliando movimento fisico e meditazione. Si dice che con l’arrivo dell’autunno, bisognerebbe prendersi almeno 10 minuti al giorno per meditare
E luce fu
Quanto ci mancano le lunghe giornate di sole! Per non abbandonarne repentinamente i benefici, approfittate delle belle giornate che anche l’autunno ci regala: fate qualche passeggiata e godetevi la luce. Esistono anche lampade abat-jour che simulano l’effetto dei raggi uv