20.6 C
Milano
17. 05. 2022 02:59

Galli contro la possibilità di rimozione dell’obbligo vaccinale: «Va mantenuto»

Il virologo Massimo Galli tuona contro la possibilità di revoca dell'obbligo vaccinale per gli over 50: «Sono loro i furbi e noi i cretini?»

Più letti

L’obbligo vaccinale per gli over 50 potrebbe scadere il prossimo 15 giugno, data in cui verranno meno le ultime disposizioni del governo in materia. Un’eventuali che non trova concorde il professor Massimo Galli, direttore del reparto di Malettie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano.

Galli: «Nessun condono per i non vaccinati»

professor galli

«L’obbligo di vaccinazione anti-Covid per gli over 50 va mantenuto senza se e senza ma – ha dichiarato Galli all’Andkronos Salute -. Sarebbe un ennesimo condononel Paese dei condoni.L’obbligo deve essere mantenuto anche per serietà nei confronti del resto della popolazione che ha fatto tutto quello che doveva fare, vaccinandosi, e che, se chiamata a ulteriori interventi qualora necessari, potrebbe chiedersi: quindi alla fine c’è stata una sorta di condono per i non vaccinati? Sono stati loro i furbi e noi i cretini?».

Il virologo ribadisce che l’annullamento dell’obbligo sarebbe una “truffa” alla collettività. «È inaccettabile perché gli ospedali sono pieni di gente – ha concluso Galli -, i cui ricoveri sono pagati con le nostre tasse, e sono tantissimi gli interventi chirurgici e le prestazioni rinviate che chissà quando potranno essere fatti. Tutto questo peserà tantissimo sulla salute degli italiani».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...