3.1 C
Milano
25. 01. 2021 02:17

Galli: «Il sistema dei colori non ha funzionato»

Il virologo del Sacco parla del peggioramento della situazione epidemiologica: le dichiarazioni

Più letti

La mail della Regione all’Iss: «Rivedete l’indice RT»

Non si placano le polemiche sulla responsabilità dei numeri che hanno mandato in zona rossa la Lombardia dal 17...

Troppa gente in centro, a Milano chiusa la Galleria Vittorio Emanuele II

La prima domenica in zona arancione, con negozi nuovamente aperti e i saldi avviati, ha invogliato tanti milanesi a...

Bollettino regionale, il trend resta invariato: Milano, +163 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.375, di cui 74 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Il direttore del reparto di Malattie Infettive del Sacco, Massimo Galli, fa il punto sulla situazione sanitario e sul rischio sempre più concreto di zona rossa per la Lombardia. Per il virologo il problema non è solo l’indice Rt: «Stiamo peggiorando in tutti i parametri», ha dichiarato durante un’intervista alla trasmissione Agorà.

Le dichiarazioni. «I dati indicano che siamo non dico daccapo, ma in una situazione non tranquilla, con la possibilità di ritrovarci settimana prossima di nuovo con gli ospedali in forte difficoltà – ha affermato Galli -. Non c’è certezza, ma per come si configura, la situazione ci dà elevate possibilità di essere messi male a breve».

ll medico è assolutamente convinto che servano nuove restrizioni per mettere a riparo la campagna vaccinale. «È chiaro che il sistema policromatico utilizzato fino adesso ha funzionato in maniera molto limitata, anzi mi sentirei di dire non ha funzionato – ha sostenuto -. Se è vero come è vero che quelle peggio messe sono attualmente le Regioni che sono sempre state più o meno gialle».

 

In breve

Sala sull’Rt sbagliato: «Piuttosto che buttarsi in rissa, la Regione faccia vedere i dati»

È arrivato anche il commento del sindaco Sala sullo scontro Regione-Governo che ormai sta infiammando le pagine dei giornali...

Potrebbe interessarti