Natale a tavola, i consigli della biologa Falchi: “Non è un obbligo abbuffarsi: dieci regole per voi”

alimentazione
alimentazione

Il Natale è ormai alle porte. E così con l’arrivo delle feste si avvicina un altro appuntamento, quello con le grandi abbuffate. Per un’alimentazione corretta ed evitare di vanificare gli sforzi fatti per mantenere la linea «è possibile gestire pranzi e cene in modo virtuoso», come spiega a Mi-Tomorrow la biologa nutrizionista Mara Falchi.

 

Mara Falchi
Mara Falchi

Quali sono gli errori alimentari da non commettere prima delle feste?
«Già dalla fine di novembre troviamo in commercio dolci tipici delle feste, molto spesso le persone iniziano a comprarli e a consumarli, questo fa sì che si accumulino zuccheri e grassi saturi in un continuo surplus calorico. Bisogna evitare questo errore».

E cosa dobbiamo evitare nei giorni festa?
«Tra gli errori più comuni c’è quello di trascurare le verdure, che se consumate all’inizio del pasto possono essere validi alleati per aumentare il senso di sazietà ed evitare di mangiare più di quello di cui abbiamo bisogno».

E’ possibile prepararsi alle grandi abbuffate?
«I consigli coincidono con le regole per la corretta alimentazione: mangiare più verdura, bere più acqua, non trascurare gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio, consumare più legumi e preferire carni e pesci magri».

Ci sono alimenti da evitare e altri sui quali puntare?
«Gli alimenti da evitare sono senza dubbio le carni grasse, i formaggi e i dolciumi. Valorizzare gli alimenti ricchi di vitamine, minerali, fibra e acqua, come la frutta e la verdura».

Come dovrebbe essere organizzata la giornata alimentare durante il periodo di festa?
«Occorre rispettare tutti i pasti. Il consiglio è quindi quello di fare un pasto leggero e non esagerare con le portate: per esempio la sera di Natale si potrebbero mangiare verdure, passati, vellutate o insalate poco condite».

Si possono contrastare gli eccessi relativi ai dolci?
«Si può cercare di bilanciare il pasto mangiando mezzo primo e mezzo dolce o scegliendone solo uno dei due».

Chi è più a rischio di prendere molto peso a causa degli eccessi del Natale?
«L’aumento ponderale sotto le Feste è molto comune, ma tra le persone più a rischio troviamo quelle che esagerano sapendo di farlo, con la giustificazione di iniziare una corretta alimentazione come buon proposito per il nuovo anno».

Cosa è possibile fare per disintossicarsi a partire dal 7 gennaio?
«Le strategie da adottare per disintossicarsi sono diverse, ma chiunque può seguire dei semplici consigli: eliminare i dolci, bevande gassate e alcoliche; limitare il consumo dei condimenti; non eccedere con i carboidrati complessi come pasta, pane e cereali; aumentare il consumo di frutta e verdura; preferire carni e pesci magri».

Saltare qualche pasto per evitare di eccedere può essere una strategia vincente?
«Assolutamente No. Per far funzionare al meglio il nostro corpo e per non assopire il metabolismo è necessario preservare la massa muscolare. Saltare i pasti, come pure adottare un regime alimentare drastico, potrebbe portare alla perdita di muscolo scheletrico che verrà recuperato con difficoltà».

Quanto è importante dedicarsi all’attività sportiva in questi giorni?
«L’attività fisica non è mai da sottovalutare: dalla semplice passeggiata alla corsa in bici, fino alla seduta in palestra, dovrebbe sempre essere presente anche nei giorni di festa, sia per il dispendio energetico che per rimanere attivi. Post pranzo è consigliata una passeggiata all’aria aperta tutti insieme, piuttosto che divano e tv».

La regola da non dimenticare mai?
«Non affrontare le feste di Natale con ansia: ricordarsi che non c’è bisogno di abbuffarsi, basterà assaggiare tutto senza esagerare, per godere della convivialità delle feste senza sensi di colpa inutili».

Dieci regole d’oro per le grandi abbuffate

1 – Non saltare i pasti o fare diete drastiche

2 – Bere molta acqua

3 – Evitare bevande zuccherate e dolci

4 – Limitare i grassi animali

5 – Aumentare frutta e verdura

6 – Continuare a fare attività fisica

7 – Non eccedere con i carboidrati complessi

8 – Ascoltare il proprio senso di sazietà

9 – Mangiare una porzione di verdura prima di ogni pasto

10 – Preferire pesci e carni magre


www.mitomorrow.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here