8.3 C
Milano
05. 12. 2022 09:41

Pazienti Covid dalla Germania negli ospedali della Lombardia: c’è il via libera

Terapie intensive tedesche sotto pressione per i nuovi contagi: la Moratti tende il braccio e attiva i servizi

Più letti

Gli ospedali della Lombardia sono pronti ad accogliere i pazienti Covid dalla Germania. Le strutture sanitarie della Regione sono pronte a tendere la mano ai tedeschi.

In Germania da più voci si sente parlare di una situazione drammatica: solo nelle ultime 24 ore ci sono stati oltre 45mila nuovi contagi e si sono contati quasi 400 decessi.

L’assessore Letizia Moratti (qui si era espressa recentemente sul vaccino), che ha la delega al Welfare in Regione Lombardia, aveva annunciato l’appoggio alla Germania sui social. E nelle ultime ore è arrivata la conferma che i primi pazienti potrebbero arrivate nei prossimi giorni perché le terapie intensive tedesche sono sotto pressione.

Pazienti Covid dalla Germania: il caso del Baden-Wuerttemberg

Il primo land che avrebbe confermato la possibilità concreta di inviare alcuni pazienti all’estero, e quindi anche negli ospedali lombardi, è quello del Baden-Wuerttemberg.

Nei giorni scorsi sono già avvenuti i primi invii dalla Germania verso l’Italia: dalla Baviera erano stati spostati due pazienti Covid verso gli ospedali di Bolzano e Merano.

«Gli ospedali tedeschi sono alle prese con una drammatica emergenza di posti letto ospedalieri, con le terapie intensive prossime al collasso», aveva detto la Moratti che ricordando l’aiuto offerto dalla Germania alla Lombardia lo scorso anno, ha dato il via libera ai trasferimenti, mettendo a disposizione ricoveri in area medica e in terapia intensiva.

 

 

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...