15.8 C
Milano
06. 05. 2021 12:38

Al via la campagna vaccinale per gli over 80: primi rallentamenti sulle somministrazioni

Fin dalle prime ore dell'alba gli anziani si sono messi pazientemente in coda per ricevere il vaccino

Più letti

Quest’oggi ha preso il via la campagna vaccinale per i “grandi anziani”. Nella giornata di oggi saranno inoculate 4.000 dosi.

La situazione. Fin dalle prime ore dell’alba, moltissimi anziani accompagnati da figli o nipoti, si sono messi pazientemente in coda fuori dai 74 centri vaccinali distribuiti in tutta la Regione. Le somministrazioni scorrono piuttosto velocemente, anche se qualche capannello formato dalle persone da vaccinare si è creato all’esterno degli ambulatori.

«Ho già fatto. Speriamo a questo punto che sia finito tutto – ha detto una signora accompagnata dalla figlia all’uscita dal centro vaccinale dell’ospedale Sacco -. È andata bene, pensavo peggio, adesso mi sento più sicura». A Milano i centri vaccinali sono sette: il Fatebenefratelli, il Gaetano Pini, il Besta, il Sacco, il Niguarda, il Trivulzio e l’ospedale militare di Baggio.

Entro domenica verranno somministrati in totale 15.000 dosi, 3mila in meno delle 18.000 previste. Anche la prossima settimane le previsioni saranno a ribasso: sui 54.000 vaccini ipotizzati ne saranno effettuati solo 50.000. Il motivo resta ancora la carenza delle forniture.

«Il problema di questo momento è che ci sono pochi vaccini a disposizione — ha detto ieri il presidente della Regione Attilio Fontana —: non possiamo fare partenze troppo veloci perché altrimenti rischieremmo di trovarci senza le dosi per il richiamo».

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...