12.4 C
Milano
28. 02. 2024 20:16

MilanoSanremo, 3 domande a… Il Volo: «Quindici anni dopo, siamo ancora qui»

Il trio in gara al Festival nella finale di stasera

Più letti

Gianluca, Ignazio e Piero formano Il Volo dal 2009. Oggi, quasi trentenni, celebrano metà vita passata insieme, in musica. Lo fanno con Capolavoro, un brano che segna la svolta pop, che anticipa il disco di inediti in uscita presto.

Primo posto nel 2015 con Grande amore, terzo nel 2019 con Musica che resta. Non c’è due senza tre.
Piero: «Questa volta torniamo per festeggiare quindici anni di carriera. L’Ariston non è un posto a caso per noi, qui siamo nati con Ti lascio una canzone: l’emozione sarà la stessa di sempre».

Capolavoro segna una svolta musicale importante. Perché questa scelta?
Gianluca: «Sentivamo l’esigenza di proporre qualcosa di diverso rispetto al nostro mondo. Ci siamo avvicinati ad autori già noti al panorama pop – come Edwyn Roberts, Stefano Marletta e Michel Tenisci, che firmano il brano – per aprire un nuovo capitolo musicale. Presenteremo il disco di inediti anche con un tour mondiale».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Di cosa parla il brano?
Ignazio: «L’amore nelle sue diverse concezioni universali: ognuno di noi lo canta con un destinatario diverso, chi la compagna, chi un affetto familiare, chi la speranza di un futuro pieno di novità. Qualcosa di straordinario come un capolavoro, appunto».

IN GARA CON

Capolavoro

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A