21.2 C
Milano
26. 06. 2022 04:43

Abbonamenti e biglietti Atm clonati: nei guai una dirigente

Le sequestrano conti e villa per 1,2 milioni. L'indagine erano iniziata nel 2018

Più letti

È indagata per peculato aggravato la dirigente dell’Azienda trasporti milanese che clonava abbonamenti e biglietti Atm per rivenderli con la complicità di alcuni colleghi. Il Comando provinciale dei carabinieri di Milano con il personale del Nucleo investigativo ha decretato il sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di 1,2 milioni di euro: una villa e alcuni conti correnti.

Commercio abusivo: gli abbonamenti e biglietti Atm rivenduti in nero negli Atm Point

La condanna e il sequestro dei beni arriva dopo oltre tre anni di indagine iniziata nel 2018 che ha portato alla scoperta di un vero e proprio sistema di rivendita abusiva. Gli abbonamenti e biglietti Atm clonati venivano stampati abusivamente per poi essere rivenduti in nero negli Atm Point dove lavorano i complici della dirigente. Dopo la scoperta gli autori della truffa sono stati sospesi, denunciati e, in seguito, licenziati.

I dipendenti degli Atm Point, guidati dalle indicazioni della dirigente, fingevano un malfunzionamento della stampante dei biglietti mandandone in scarto una certa quantità, che il sistema riteneva difettosa e quindi non contabilizzava. La stessa quantità, essendo in realtà perfettamente vendibile, veniva rivenduta in nero ai passeggeri. Alcuni dei dipendenti coinvolti hanno ammesso la propria responsabilità e hanno iniziato a restituire il denaro sottratto.

Per prevenire ulteriori situazioni analoghe l’azienda, che in parte ha già recuperato il denaro, ha predisposto la contabilizzazione di tutti i biglietti stampati, compresi quelli difettosi. Inoltre, ha affidato il controllo e l’eventuale riorganizzazione delle proprio procedure ad una società esterna. L’incarico sarà affidato tramite un concorso pubblico.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...