22.7 C
Milano
18. 05. 2022 01:56

Fuga su un motorino rubato: e poi selfie con la gazzella dei Carabinieri

Fermati un 15enne e un 14enne, in tasca avevano droga e coltello

Più letti

Due giovani ragazzi in fuga su un motorino rubato, una volta fermati si fanno il selfie con la macchina dei Carabinieri. Scene di ordinaria follia metropolitana quelle andate in scena venerdì 20 agosto e che hanno visto protagonisti due giovani ragazzi, in fuga su un motorino rubato da Monza a Cinisello Balsamo. I due, una volta fermati, hanno continuato a ridere e a far finta di nulla, come se non fosse accaduto invece un atto molto pericoloso. La loro allegria e sfacciataggine li ha portati fino al pubblicare un selfie con l’auto dei Carabinieri sullo sfondo. Se fosse pazzia, sfacciataggine o disprezzo per le pubbliche forze dell’ordine, tragga le conclusioni il lettore.

Fuga su un motorino rubato per un 14enne e un 15enne 

I due ragazzi in questione sono molto giovani: 14 anni uno, 15 il secondo. Sorpresi senza casco intorno alle 15.50 in via Vittorio Veneto, a Monza, con in tasca droga e coltello, i Carabinieri li hanno subito individuati e da lì è partita la fuga su un motorino rubato e, per giunta, senza targa. Altro reato per i due ragazzi, che nel giro di pochi minuti sono stati capaci di collezionare molti punti a loro sfavore, non essendosi fermati per ben due volte di fronte all’alt intimato dalle forze dell’ordine.

La fuga, il fermo, il selfie

La loro fuga è terminata poi quando, affrontando un rotonda in via Petrella a Cinisello Balsamo, scivolano a terra. Fermati nel loro tentativo di fuga a piedi, vengono immediatamente schedati: entrambi italiani, di Cinisello, il primo ha compiuto a giugno 15 anni e il secondo ne ha ancora 14. Portati al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo, vengono denunciati alla Procura dei minori di Milano per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale in concorso e detenzione di oggetto atto ad offendere. Come se nulla fosse, continuano a ridere e cercano addirittura di scattarsi un selfie, forse per pubblicarlo sui social e vantarsene con gli amici. 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...