9.7 C
Milano
04. 03. 2024 02:29

Lavanderie self-service, boom a sorpresa a Milano: incremento del 250% di chi vuol fare l’americano

La crescita delle lavanderie self-service a Milano è un fenomeno che non può passare inosservato

Più letti

La crescita delle lavanderie self-service a Milano è un fenomeno che non può passare inosservato. Il mercato è in costante espansione, come dimostrano i numeri: dal settembre scorso gli accessi sono cresciuti del 30%, registrando un incremento del 250% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente.

Lavanderie self-service, numeri

A guidare il cambiamento nel panorama delle lavanderie a Milano è Lavanderia Italiane, il primo network di lavanderie self-service presente in città con sei punti, l’ultimo dei quali si trova in via Melchiorre Gioia 114 e possiede ben 18 macchine per il lavaggio. Nel complesso, i sei self-service milanesi riescono a gestire fino a 15.000 cicli di lavaggio e asciugatura al mese.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Lavanderie self-service, il mercato

Questo sviluppo rappresenta un esempio tangibile di quanto sia importante saper rispondere alle esigenze del mercato, consentendo di creare nuove opportunità per i consumatori e per le imprese stesse. Lo ha sottolineato con orgoglio al Corriere della Sera Massimo Cherubini, presidente di Lavanderie Italiane.

Lavanderie self-service, dichiarazioni

«Abbiamo scelto il meglio per ogni tipo di lavaggio — spiega Massimo Cherubini, presidente di Lavanderie Italiane — e la nostra partnership con Miele è il miglior biglietto da visita per far comprendere come le nostre lavatrici e asciugatrici siano moderne ed affidabili, con tecnologia innovativa per la cura di ogni tipo di capo, da quelli delicati in seta o lana, a quelli difficili da lavare come piumoni, giacche e cappotti, abbigliamento da lavoro».

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A